Qualcomm svela due SDK per gli sviluppatori e parla dei dispositivi Snapdragon

IMG_2594

A San Francisco, nel corso della conferenza Uplinq, Qualcomm ha annunciato un po’ di novità, parlando dei risultati ottenuti finora e del supporto per gli sviluppatori. Il colosso dei chip mobile ha comunicato innanzitutto un po’ di numeri: è stato stimato che entro 5 anni saranno immessi nel mercato ben 8 miliardi di nuovi smartphone e che finora ce ne sono più di 1 miliardo in circolazione con un SoC Qualcomm Snapdragon.

Sono stati realizzati 1.350 dispositivi con a bordo i suoi chipset e oltre 525 sono in progettazione; più di 2.000 dispositivi invece, fra spediti e in progettazione, montano chip 3G e 4G a marchio Qualcomm. Insomma, il succo è che ha monopolizzato il mercato e la maggior parte dei dispositivi mobile ha un cuore Snapdragon. Questo successo è sicuramente in parte dovuto alla capacità del chip-maker di saper combinare i chip radio con i processori. Detto questo, vediamo le novità annunciate per gli sviluppatori.

Ha presentato, dapprima, un SDK utile agli sviluppatori per lavorare con l’LTE Broadcast, una tecnologia usata principalmente in Corea del Sud e negli USA. A questo, in seguito, si è aggiunto un altro SDK denominato Vuforia, che consente agli sviluppatori di realizzare applicazioni per i visori di realtà aumentata come il Gear VR di Samsung e l’Oculus Rift di Facebook. In questo modo si potranno sviluppare applicazioni in grado, per esempio, di riconoscere gli oggetti fisici e utili per lo shopping e per tante altre operazioni comuni, ma non solo.

Via 1, 2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top