PC acquistati molto più dei tablet dagli studenti universitari

Il mercato PC è in declino, le vendite vanno a picco, i tablet sono il futuro. Quante di queste frasi avete letto negli ultimi due anni? Eppure c’è un mercato dove i PC continuano ancora a regnare pressoché senza opposizione. Gli studenti universitari, infatti, sembrano immuni a qualunque moda e continuano ad acquistare PC.

Anche se in tutti gli altri segmenti i PC sembrano (purtroppo) avviarsi verso la fine dei loro giorni, il mercato degli studenti resiste. Ben l’82% degli studenti possiede un PC e l’80% uno smartphone, ma solo il 18% possiede un tablet. La ricerca è stata condotta da Deloitte, che ha aggiunto per bocca di Brent Schoenbaum che “la combinazione di smartphone e notebook rende i tablet ridondanti per gli studenti“.

Effettivamente tra i miei compagni di corso sono tra i pochissimi a possedere un tablet, poichè su 150 persone saremo forse in 5 a possederne uno mentre tutti hanno un PC. Nella vostra università, sul posto di lavoro o tra gli amici com’è la situazione?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Cristian

    ripensando al periodo universitario ben poche cose penso le avrei potute fare con un tablet in sostituzione di un notebook, ma anche in sostituzione della buona vecchia coppia carta&penna!
    prendere appunti freneticamente durante le lezioni è impensabile con i sistemi attualmente in circolazione: c’erano occasioni in cui a malapena si riusciva a star dietro ai prof con gli strumenti tradizionali, figurarsi con i troppo lenti e poco reattivi strumenti messi a disposizione dai tablet.
    ciò non toglie che per altre cose siano una valida alternativa: navigare su internet (entro certi limiti per lo studio), leggere/studiare dispense (magari rese disponibili on line dai prof.), svagarsi tra una lezione e l’altra ^^

  • Mattia

    Io come Universitario (ormai ricercatore) non ho mai sentito il bisogno del tablet. Ora ne possiedo uno e non nego che sia estremamente comodo, per esempio quando devo leggere paper vari che non voglio stare a stampare, e così li ho anche quando sono in giro… però niente postrà mai sostituire il laptop… per esempio installare la TeXlive sul tablet potrebbe essere poco comodo e i vari compilatori latex che ho trovato in giro non mi soddisfano… in più dovendo scrivere un sacco il tablet per quello è moto scomodo… quindi potrei rinunciare al tablet ma mi al laptop

  • Reyad

    Io la pensavo così finchè non mi sono comprato il tablet, adesso devo dire che ci sono una valanga di cose come leggere libri, studiare dispense, ma anche guardare video e stare su fb/twitter in stile “second screen” durante show tv o altro, che è molto più comodo fare col tablet. Poi molti giochi rendono decisamente meglio su uno schermo più grande. Se si potessero sincronizzare le notifiche delle applicazioni “comuni” tra tablet e smartphone sarebbe ideale, perchè spesso mi ritrovo con dei doppioni che ho già letto da una parte e non dall’altra…

  • vaste

    Beh, un 7 pollici nello studio aiuta, soprattutto con slide, appunti dei prof e scannerizzazioni varie. Però programmi troppo pesanti, come Matlab/Octave, ancora non ci girano bene… In fin dei conti una “workstation” potente serve e servirà sempre!

  • c0mrade2

    su un tablet non ci gira skyrim ;)

  • denis

    Io possiedo un pc (ultrabook), uno smartphone, e un tablet.. posso confermare quanto scritto nell’articolo.. pochi studenti nel mio corso prendono appunti o leggono dispense sul tablet, operazioni che vengono svolte più comodamente su un pc.

  • Deeder Il Cattivo

    Sono possessore di uno stupendo nexus 7 e posso dire che in tanti frangenti sostituisce egregiamente il pc.. ma la piccola pecca e che tutto il web e ottimizzato per pc quindi molte cose che potremmo fare con il tablet non le possiamo fare perche richiedono l’uso di un computer (esempio il flash su siti web).. e piu pratico e la durata della batteria e eccellente.. poi e tutto soggettivo.. da possessore di 2 pc fissi e un portatile tante volte preferisco il mio buon nexus 7.. e poi e sempre quello che si deve fare.. se si deve programmare o lavorare con photoshop o autocad si sono favorevole al pc XD e sempre la situazione in cui ti trovi che determina l’utilizzo o meno del tab…

    • Gabriele Profita

      Guarda che flash lo puoi sempre installare, cercati l’apk.
      Non gira su Chrome, ma se usi Firefox o Dolphin e qualcun’altro vai tranquillo.

  • DeST

    Alla fine il tablet fa le stesse identiche operazioni di uno smartphone con la differenza che lo smartphone è decisamente più tascabile per il pc invece è chiaroche sia illimitatamente più flessibile alle esigenze degli studenti universitari. L’unico motivo che potrebbe costringere uno studente universitario a prendere un tablet sarebbe poterci caricare gli ebook dei libri di testo… ma servirebbe almeno un 10 pollici e la spesa non vale il fine.

  • Matteo Bottin

    Personalmente io ho comprato un note 10.1 per prendere appunti (studio ingegneria) e devo dire che si va da dio. Con il tablet prendo appunti sulla lezione, leggo le slide e prendo note al volo senza avere il peso di un pc + alimentatore. Certo, è impossibile pensare di avere un tablet COME SOSTITUTO a un pc, ma come rimpiazzo temporaneo per non portarsi dietro il mondo può andare più che bene (certo è che se avessi trovato qualche altro tablet col pennino da 10 pollici avrei preferito quello rispetto al note 10.1 =_=)

  • Andrea Bravaccino

    io studio informatica alla federico II di napoli e non possiedo nessun tablet e compilando i programmi su linux non lo ritengo necessario quanto il pc portatile, ma non mento che farebbe comodo

    • Gabriele Profita

      Ubuntu touch su tablet e via ;-)

      • Andrea Bravaccino

        L’ho provato sul mio nexus 4 ma non mi soddisfa del tutto, è ancora acerbo :(

        • Gabriele Profita

          Mah su uno smartphone ha poco senso, schermo troppo piccolo, su un tablet il discorso già cambia.
          E poi volendo ci sono modi per installare Ubuntu e altre distro tranquillamente, basta vedere su xda.

          • Andrea Bravaccino

            Io ho provato solo ubuntu touch 13.10, sinceramente non sapevo ci fossero altre distro per smartphone come su PC desktop

          • Gabriele Profita

            Puoi installare ad esempio BackTrack o Debian, però ripeto a mio avviso ha poco senso su uno smartphone, troppo piccolo. Servirebbe un tablet.

          • Andrea Bravaccino

            Terrò a mente grazie ;)

  • Alessandro (G)

    Certo… fai girare Autocad su un tablet… o un compilatore di C e Java… la tastiera è essenziale.. schermo + tastiera + prestazioni = PC. poi i portatili ora sono anche touch. che serve un tablet?

  • vinc

    Scusate mi serve un’info: chrome beta causa ancora reboot o hanno risolto ?

    • Luca

      Io con il GN o N7 non ho mai avuto problemi di reboot con chrome, ne prima ne adesso, neanche mio fratello con GN o S4

    • Puoi chiedere sul nostro forum: http://www.tuttoandroid.net/forum
      Buona navigazione.

    • Giacomo Toniolo

      Io non lo uso da un pò perche mi si riavviava anche tre volte al giorno… Peccato aveva delle belle funzioni…

  • zed

    provaci tu a fare lo studente di architettura con un tablet….il mercato pc non potrà mai essere soppiantato, nemmeno tra 100 anni.

  • JackStrambo

    Poi c’è lo studente universitario che compra l’iPad ritenendolo assolutamente necessario per leggere le slides. Genius.

  • Ivn888

    Lo studente universitario se lo sbatte il tablet.

  • Luca

    I tablet non potranno mai sostituire il PC, soprattutto nel mondo del lavoro

  • Matt

    i tablet sono comodi ma non indispensabili…. i pc almeno per me che faccio ingegneria si (non parlo per le altre facoltà ma penso sia uguale).
    Le uniche alternative sono i surface&co (x86) con windows 8 ma costano ancora troppo, sono comunque pesanti per essere dei tablet e non durano niente.

Top