LuneOS è l’erede di Open webOS in arrivo su Nexus 4 e HP TouchPad

LuneOS-logo

Dopo tanto tempo si torna a parlare di webOS. Il sistema operativo nato da Palm come modernizzazione di PalmOS e morto ufficialmente nel 2011 con la dismissione di tutti i prodotti di HP (che acquistò Palm nel 2010) risorge con il nome di LuneOS, unico erede di Open webOS.

webOS è ora impiegato come sistema operativo per le smart TV di LG, ma come sistema operativo mobile è ormai da tempo da considerarsi morto. HP lo rilasciò come Open webOS per dargli una nuova vita e una speranza per il futuro, ma nulla si è concretizzato anche grazie all’acquisizione della divisione webOS da parte di LG. Grazie all’impegno della comunità di webOS Ports, però, c’è una speranza per chi ancora crede nel progetto: LuneOS è un progetto totalmente guidato dalla comunità che si basa su Open webOS e cerca di portare avanti il progetto con modifiche e novità, oltre che con nuove applicazioni.

L’unico tablet rilasciato con webOS, HP TouchPad, e il Nexus 4 hanno ora la possibilità di vedere l’uno un aggiornamento al suo sistema nativo e l’altro un assaggio di un nuovo sistema (dopo Firefox OS, Ubuntu Touch, Sailfish OS e tanti altri). Anche il Nexus 7 2012 e il Galaxy Nexus sono supportati, ma solo per questa release. C’è comunque una guida, ancora in fieri, per effettuare il porting di LuneOS su nuovi dispositivi.

LuneOS è ancora in stato di alpha e la prima release si chiama “Affogato”: come Android ha nomi in codice presi dal mondo dei dolci, così LuneOS si ispira al caffè. L’obiettivo, come dichiarano gli stessi autori, non è competere con i sistemi attuali:

Lo scopo principale di LuneOS è di fornire un sistema operativo che sia guidato dalla comunità e che continui ciò che amiamo e che abbiamo amato di webOS. Non stiamo cercando di raggiungere le funzionalità di Android o iOS, ma stiamo cercando di creare un sistema che soddisfi le esigenze di base nell’ambiente mobile. Creare un sistema operativo di buona qualità da zero è un lavoro duro e [LuneOS] è costruito nel tempo libero di tutti quelli coinvolti nel progetto. Per ottenere il miglior compromesso tra quello che vogliamo e quello che possiamo fare, stiamo analizzando decisioni architetturali da entrambe le soluzioni esistenti su cui possiamo lavorare e se dovremo scrivere le cose da zero.

Tra le cose che funzionano troviamo il WiFi, il browser, l’applicazione email, la gestione degli account, l’accelerazione hardware e le chiamate. Mancano ancora applicazioni pienamente funzionanti per i contatti, il calendario e la messaggistica. Da notare che è stato inserito un sistema di aggiornamento OTA per aggiornare senza troppe complicazioni il sistema.

Chi fosse interessato ad approfondire può consultare il sito ufficiale di LuneOS dal link qui sotto.

Link | webOS Ports

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top