Jolla Sailfish OS come Ubuntu Touch: si potrà installare sui dispositivi Android

sailfish-640

Tomi Pienimäki, CEO di Jolla, si concede un’intervista alla testata finlandese Talouselämä Magazine. Per chi non lo sapesse, Jolla è una startup che si occupa di sviluppare il sistema operativo Sailfish OS, erede di MeeGo – il sistema sviluppato grazie alla collaborazione tra Nokia ed Intel. Poco dopo il lancio di Nokia N9, unico smartphone ad avere a bordo tale sistema operativo, MeeGo OS muore definitivamente almeno per quanto riguarda la denominazione.

Il team di sviluppo che lavorava al progetto, infatti, ha deciso di fondare Jolla e di continuare a sviluppare questo sistema operativo, denominandolo Sailfish OS in un secondo momento. La particolarità di questo sistema per dispositivi mobile è quella di non avere nessun tasto di navigazione, in quanto si può navigare all’interno del sistema solamente tramite gesture. Tra l’altro, Sailfish è in grado di far girare anche applicazioni Android.

Dopo questa breve introduzione, passiamo al punto centrale della notizia, e cioè che sui dispositivi Android sarà possibile installare Jolla Sailfish OS in modo molto semplice. Ecco le parole del signor Tomi alla domanda specifica a riguardo:

Questo è il piano. Noi operiamo nel business dei dispositivi ed in quello degli OS. È abbastanza semplice installare Sailfish OS sui dispositivi Android.

Non c’è molta cultura a riguardo in questa parte del mondo [Finlandia], ma ci sono persone che stanno installando nuovi sistemi operativi sui loro dispositivi. In Cina è ormai quasi tradizione. Circa metà degli utenti di smartphone aggiornano i loro dispositivi datati o di fascia bassa a nuove e migliori versioni di Android.

Per noi questa è una possibilità di distribuire il nostro sistema operativo soprattutto in Cina. Ci sono siti che già distribuiscono sistemi operativi ed i clienti Cinesi già li stanno installando, quindi non dobbiamo insegnargli nulla. Dobbiamo solo fornire Sailfish a questi siti – ed essere sicuri che Sailfish giri su differenti tipi di dispositivi Android.

In pratica, quindi, proprio come una qualsiasi custom ROM o factory image, sarà possibile installare Sailfish OS sui propri dispositivi Android. È un po’ come Ubuntu Touch, che però si può installare solo su determinati dispositivi. Sailfish OS, invece, potrà essere installato su una varietà più ampia di device Android.

Riguardo invece i piani su un modello di business da adottare per rendere disponibile il sistema operativo sui siti Cinesi (per adesso), il CEO di Jolla risponde:

Non prenderemo soldi vendendo Sailfish OS. Il sistema è stato concepito per essere qualcosa al di sopra di questo. Applicazioni, servizi o pubblicità. Qualunque sia il loro modello di business, noi saremo in grado di dargliene una fetta.

Naturalmente non si prevede una disponibilità immediata di Sailfish OS per tutti i dispositivi Android e per tutti i Paesi, ma la volontà della piccola azienda è chiara: prima o poi, distribuire Sailfish e renderlo disponibile a tutti.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • roberto tsolakis

    Staremo a vedere … ma sinceramente anch’io non ne trovo la necessità. Meglio sbattersi per avre un SO più performante (Ubuntu Touch) che svariave distro per i cell.

  • Roberto

    Io non ne sento il bisogno di un nuovo so

  • sasa

    Molto interessante, finalmente un passo decisivo verso la personalizzazione.
    Però mi viene un dubbio e cioè dopo l’installazione il nuovo sistema operativo sarà l’unico sul terminale o coesisterà con l’android preesistente?

  • Newsocialifecom

    Mi sembra alquanto improbabile che supporta tutte le applicazioni per android. Al massimo possono fare una sorta di wine con una jvm che runna android ma laggherebbe propio come wine. È come dire che trasformo il forno a microonde in un forno per dolci, alcuni dolci possono essere fatti al microonde (ok, non molti :P) ma la differenza di gusto si sente.

    • Se integri la Dalvik a livello di sistema non ci sono differenze sostanziali nelle prestazioni. Anche sui BlackBerry 10 è possibile utilizzare app Android e girano veloci come su qualsiasi dispositivo Android nativo.

      • Newsocialifecom

        Intendevo propio l’integrazione con Dalvik quando ho detto “una jvm che runna android”. Non voglio insistere ma sono sicuro al 70% che non funziona nello stesso modo…. Esempio loro vogliono usare QT (che a quanto ne so io non funziona hanno fatto un port per java) quindi almeno al livello di RAM ci dovrebbe essere un utlizzo più alto.

        • sh1n0da

          “Ti amo di meno. Ti amo al 70%” [cit.]

      • cerebro84

        Insomma, sulle prestazioni avrei qualcosa da ridire… ho visto l’amazon app store girare sullo z30, ci mette una vita a caricare e lagga anche un bel po’… magari l’implementazione è da ottimizzare, ma non è neanche così banale come dite fare girare bene la dalvik in modo performante su qualunque sistema… non credo sia un caso se i dispositivi android siano stati i primi ad arrivare ai 2 gb di ram e ai processori quad core.

    • Piero

      Ma che cosa vuoi dire? Ma che paragoni fai?!? Anche se fai il funghetto “italianizzando” termini inglesi, si vede che non ne capisci niente e scrivi 4 cose scopiazzate qua e la.. Tipico italiano che si intromette senza cognizione di causa.. Mahh
      Saluti

      • Newsocialifecom

        :) Sono uno sviluppatore software, so di cosa sto parlando

        • Giulio

          Ma sai che dicendolo cosi sembri solo uno di quelli sfigati che come imparano a battere giù due stringhe di testo e allora si sentono fighi… Non è per offenderti ma l’impressione che dai e questa!

          • Newsocialifecom

            :P no, fidati che non sono uno di quelli sfigati. Era solo la mia opinione, se volete contrastarla non è un problema ma cercate di evitare di offendere. Magari il paragone era veramente stupido ma sono sicuro di non avere tutti i torti su quello che ho detto.

          • Piero

            sei sicuro quanto? al 100% o al 70% ?!?
            il paragone era stupido, essere sicuri al 70%, per definizione, e’ anche un po’ stupido e cmq ti ricordo che android gia’ gira su una jvm !!!

          • Marco

            La tua opinione non è supportata da alcun fatto. La macchina virtuale su cui girano le applicazioni Android può tranquillamente essere fatta girare su un altro sistema. Che la compatibilità non sarà fin da subito al 100% è un’altra storia. Ma, per favore, documentati prima di fare il gradasso. Ne va della tua immagine come (futuro) professionista.

            PS: pardon, sostituisci girare con “runnare” che a quanto pare va più di moda.

          • Newsocialifecom

            Io non dicevo che in un futuro non può funzionare bene con le applicazioni. Inoltre non volevo sentirmi chissachi. Ho detto solo che mi sembra al quanto improbabile che supporta tutte le applicazioni di android appena esce. Ti ricordo che per avviare applicazioni per android dovrebbero (teoricamente parlando)
            1) Implementare (o integrare) Dalvik.
            2) Scrivere un codice che interpreta i layouts delle applicazioni nello stesso modo che fa android.
            3) “Tradurre” i system calls di android nei system calls che usano nel loro os.
            (Sono sicuro di aver dimenticato qualcosa :P)
            Io non dico che è impossibile ma perfavore non ditemi che è una cosa semplice e che funzioneranno TUTTE le app di android. Esempio i blackberry possono avviare le applicazioni di android ma molte laggano e altre non funzionano nello stesso modo che funzionano come su android.

        • Marco

          Allora ringrazio diverse divinità che non tutti gli sviluppatori siano ignoranti e vanitosi come te.

  • san

    È quello che speravo e spero in un rilascio x N4:)

  • Matteo Bottin

    molto interessante, spero esca presto una versione per n4…

Top