Google sotto indagine da parte del governo del Canada

Google-Logo-2013

Google non va proprio a genio ai governi del mondo. In Europa e negli USA è stata costretta a lunghe battaglie per via della sua posizione di monopolista delle ricerche sul Web, mentre ora sembra possibile che si apra un contenzioso con il Canada. L’Ufficio per la Competizione Canadese ha avviato infatti un’indagine sulle pratiche di Big G riguardo i risultati di ricerca.

Secondo i documenti prodotti dall’indagine e trasferiti alla Corte Federale del Canada, Google controlla di fatto il mercato della ricerca e della pubblicità e favorisce i suoi prodotti nei risultati delle ricerche violando le leggi sull’antitrust in vigore in Canada. Un altro elemento negativo è l’impossibilità di esportare i dati dalla piattaforma Google Adwords, che impedisce agli utenti di migrare ad altre piattaforme conservando i dati.

Negli anni, Google si è costruita la fama di “società buona” e attenta a fare del bene più che ai profitti, ma si tratta di una multinazionale come le altre e, se possibile, anche più pericolosa di altre per via della sua pervasività all’interno del Web e alla sua posizione dominante in più di un settore che le dà forse troppo potere. In un mondo che è sempre più connesso e che sempre più conta su Internet, avere il dominio sulle ricerche e sulla pubblicità può essere una posizione pericolosamente delicata. Forse l’indagine canadese potrà portare a qualcosa di buono sia per gli utenti che per la competizione, almeno nel grande Paese americano.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Francesco G.

    I monopoli sono dannosi solo ed esclusivamente quando hanno natura legale.

  • Umberto M-Hunter Parodi

    Se le alternative x la ricerca sono pessime (vedi bing) x forza ha il monopolio…con google ql ke cerco è quasi sempre il primo risultato…con bing non è neanke nella prima pagina…

Top