Google Offers arriva su Android anche in Italia

Google Offers

Google Offers arriva ufficialmente anche in Italia. Si tratta del servizio Google che propone offerte dei grandi marchi e delle attività commerciali locali quando si effettuano ricerche su Google dallo smartphone, tablet o computer. L’applicazione per Android è stata resa compatibile da Google anche per l’Italia e può essere scaricata direttamente dal Play Store.

Tuttavia, almeno per ora, sembra non segnalare offerte nelle città italiane, per cui ipotizziamo che sarà pienamente efficiente nelle prossime ore. E’ comunque possibile installarla ed usarla in modo completo ed è totalmente localizzata in lingua italiana. La descrizione del Play Store recita:

Google Offers è un nuovo modo per risparmiare su prodotti e servizi. Scopri le offerte proposte da grandi marchi e attività commerciali locali quando fai ricerche su Google dal tuo telefono, tablet o computer. Puoi approfittarne subito oppure lasciare che l’app Google Offers ti invii un promemoria la prossima volta che ti troverai nei pressi del negozio. Una volta in negozio, apri l’app per visualizzare e utilizzare l’offerta senza stampare nulla.

L’applicazione di Google Offers può essere installata tramite il badge al Play Store che trovate di seguito.

[app]com.google.android.apps.offers[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • gerry

    la colpa è dei produttori. I nexus sono tutti aggiornatissimi infatti.

  • Carmine Bucci

    Sembra che Google abbia abbandonato i dispositivi Froyo 2.2.x
    Non aggiorna più niente per esempio GMail non è compatibile l’ultimo aggiornamento, quest’app neanche è un vero peccato…

    • Alessandro Pellizzari

      Era anche ora, onestamente… :)
      Molti sviluppatori indipendenti stanno abbandonando anche la 2.3 (e la 3.0 di rimando, ma dovrebbe essere scomparsa) per concentrarsi solo sulla 4.0.

    • GoodSpeed

      La 2.2 è morta… Ormai l’unico numero sotto il 4.X è la 2.3 e sarà presto morta anche quella. E’ un vero peccato che sia così difficile aggiornare i telefoni all’ultima release di Android.
      Il telefoni ormai hanno sostituito i PC per mote cose, spesso accendevo il PC solo epr guardare la mail o cercare una notizia in rete. Oggi lo faccio col telefono.
      Il SW del PC lo si aggiornava ogni 3 anni (windows in genere usciva ogni 3 anni e Ubuntu ongi 6 mesi) e il PC di 3 anni fa faceva girare (più o meno bene) il windows nuovo. La stessa cosa dovrebbe succedere per Android dove ho al MAX una release ongi anno e per almeno 3 anni il mio terminale è supportato.
      Diversamente Nexus tutta la vita.

    • Carmine Bucci

      Forse avete ragione, è ora che cambi cellulare. Il mio bel Motorola PRO se ne deve andare in pensione :D

      • Antonio

        Metti su una Cyano e dai una nuova vita. Ora sul mio Motorola defy c’è la 4.2.1… e va una meraviglia ;)

        • Carmine Bucci

          Se saprei farlo lo farei pure. Ho solo rootato il telefono e per ora va bene cosi come sta. Quando imparerò a flashare ROM, kernel e robe varie lo farò

      • Akier

        no, non hanno ragione. L’iphone 3gs del 2009 ha l’ultima release software iOS… I produttori android ti mollano dopo 1/2 aggiornamenti, peraltro ricevuto in ritardo di almeno 6 mesi…

        • Carmine Bucci

          La conosco anch’io la differenza di frammentazione tra i due sistemi e i telefoni supportati. Apple ci ride anche sopra perché solo il 33% degli Andorid ha l’ultima realise mentre in Apple il 93% ma questa è un altra storia.

          • Akier

            Purtroppo anche google ha una politica similare. Il nexus S di fine 2010 non viene più aggiornato…

          • Oblivius

            Se posso… Ricordiamo che l’iphone 3g è rimasto a iOS4, quindi non è che ci discostiamo tanto (con questo non voglio dire che non c’è un problema di frammentazione in Android). I motivi del non aggiornamento sono gli stessi (peccato che su XDA si scarica la 4.2.2 ed è fantastica, quindi non ci vedo il problema)

          • Akier

            Il problema rimane. Ad esempio, gli sviluppatori creano le app per i dispositivi basati s 4.0. Nel momento in cui leggono che tale produttore ha lasciato il tuo smartphone alla versione 2.2 non lo prendono in considerazione per l’ottimizzazione perché si basano sugli aggiornamenti ufficiali. Quindi anche se nel tuo smartphone ti ritrovi android 5.0 alcune app non gireranno lo stesso!!!

            PS. -Vine gira su un iphone 3gs del 2009 con 256mb di ram perché aggiornato ad iOS6.

            -Vine non gira su htc desire del 2010 con 768 MB di ram perché lasciato morire con la Gingerbread.

          • Oblivius

            Dire che non sono ottimizzati e dire che non girano sono due cose diverse… le app non ottimizzate per tablet si avviano perfettamente, anche se hanno un layout non bello a vedersi. E anche se l’applicazione fosse negata proprio dallo sviluppatore per quel cellulare, il blocco sarebbe solo al livello di Play Store, quindi basterebbe scaricare l’apk dall’esterno. In android nessuna applicazione non gira su un telefono, a meno che non si parli tipo di photosphere che ha bisogno del giroscopio che se non ce l’hai poco puoi fare XD

Top