Google Glass si aggiorna alla versione XE12

glass-fotocamera1

Un po’ in ritardo rispetto ai mesi precedenti, Google ha rilasciato anche questo mese un nuovo aggiornamento per il Google Glass, contraddistinto dal codice XE12. Le novità introdotte dalla nuova versione software sono molte, alcune delle quali già anticipate nelle scorse settimane. Non ci resta quindi che lasciarvi con il ricco elenco di novità che abbiamo inserito qui sotto, mentre per conoscere nei dettagli il Glass potete visionare ovviamente la nostra pagina dedicata.

  • YouTube: da oggi è possibile caricare i video su YouTube e scegliere di renderli pubblici, privati o non elencati. Appena condiviso, il video è già pronto per la visualizzazione nel proprio canale.
  • Lockscreen: Google aggiunge finalmente anche nel Glass una lockscreen, così da impedire a persone terze di utilizzare il Glass. La protezione è garantita attraverso una sequenza, la quale deve essere registrata ed eseguita sul touchpad.
  • Hangout: è possibile d’ora in poi inviare e ricevere chat e foto, non solo video-chiamate. Tramite il proprio account è quindi possibile interagire in modo completo con i propri contatti.
  • Scatto con l’occhiolino: non vi bastavano la voce e il tasto fisico? Da oggi è possibile scattare foto tramite un occhiolino, un modo ancora più veloce per realizzare foto e funziona anche quando il display è spento.
  • Google Play Music: Google inserisce il servizio nelle novità dell’ultimo aggiornamento, ma in verità è già disponibile da un po’ di tempo ed è navigabile attraverso un Touch Menu, vale a dire un sistema di swipe. Per maggiori informazioni potete dare un’occhiata al nostro articolo dedicato.
  • Addio al Guest Mode e al “Sent Through Glass” negli SMS: Google ha deciso di eliminare la prima funzione perché ritenuta del tutto superflua, mentre la seconda è stata rimossa perché occupava caratteri in più negli SMS.
  • Nuove funzioni vocali: è possibile chiedere al Glass quanto dista un luogo e quante calorie ha uno specifico alimento, sfruttando ovviamente il comando “Ok, Glass”.
  • Applicazione per iOS: MyGlass è disponibile da oggi anche per il sistema operativo di casa Apple, con quasi le stesse funzioni dell’applicazione disponibile per Android.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top