Google acquisirà Motorola Mobility

Buon lunedì di Ferragosto a tutti ma soprattutto un buon Lunedì per Motorola Mobility che ha appena annunciato di stare per essere acquisita dal colosso di Mountain View, Google.

Questo avviene sulla scia di una perdita di 56 milioni dollari netti nel secondo trimestre 2011 per Moto. Ora, ad un prezzo di $ 40 per azione, per un totale di circa 12,5 miliardi dollari, Big G farà diventare “partner dedicato Android” Moto Mobility per “sovralimentare l’ecosistema Android” e “rafforzare la concorrenza nel mobile computing.”


Cosa succederà però? Google si è sempre impegnata a mantenere un sistema operativo aperto e disponibili a tutti gli iscritti all’OHA senza preferenze, è inevitabile però che per risanare la situazione di Motorola Mobility, Google debba puntare su di lei e dunque magari favorirla rispetto ad altre, come HTC, Samsung, Sony Ericsson e via dicendo.

Staremo dunque a vedere come si evolveranno le cose, sta di fatto che ora Google può benissimo dire di avere finalmente un partner produttore per i suoi prodotti mobility.

Eccovi il comunicato stampa:

Spoiler Inside SelezionaMostra

[Google Official Blog – Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: beyonce 4 album download()

  • Pier

    Google fondamentalmente lo fa per soldi :D Nessuno credo abbia ufficialmente parlato di Nexus, credo sia più per "vendere" qualcosa di tangibile (è li che si fanno i soldi veri, Apple ne sa qualcosa) con un prodotto di punta e di classe (gli americani sono matti per Apple ma Moto è poco sotto come brand). Qua fanno un'analisi un po' fuori dal coro: http://it.ibtimes.com/articles/24046/20110816/goo

  • MaxArt

    Anche secondo me l'acquisizione va vista sotto la questione delle guerre di brevetti che sta tempestando e soffocando il mondo della tecnologia negli Stati Uniti. Con Motorola, Google viene a possedere un'ingente quantità di brevetti sulla telefonia che può usare come deterrente o come terreno più adatto per eventuali patteggiamenti in tribunale.
    Una mossa costosa, ma probabilmente necessaria, vista com'è andata la questione di Nortel/Novell e l'esplicita avversione di Microsoft, Apple, Oracle ed altri.

    Comunque a mio avviso è probabile che Google affidi a Motorola la produzione dei Nexus, in futuro. Se prima si è affidata ad HTC, poi a Samsung è perché non ha mai avuto un produttore di hardware tra le proprie divisioni. Ora ce l'ha.
    Probabilmente Motorola rimarrà un marchio indipendente ancora per diverso tempo e con proprie strategie commerciali, ma col passare del tempo saranno sempre più dirette da Google. Del resto, per 13 miliardi di dollari Google non avrà voluto solo acquisire brevetti, ma un'azienda capace di fornire profitto.

  • Armand

    ma che ca**ate dite??
    dove leggete che google farà i prossimi nexus con motorola?

    googloe ha comprato motorola solo per difendere android, nulla di più, nulla di meno..

    anzi, spero proprio che non produca smartphone con motorola, altrimenti fallisce tutto il progetto.

    meglio continuare a scegliere di volta in volta il miglior produtore, che sarano sempre samsung ed htc.

    motorola è un'azienda gia' morta anni fa e si è risollevata grazie ad android, ma fa cmq smartphone che sono delle patacche assurde! peggio di quei plasticoni di samsung!

    e poi suvvia.. un motorola xoom a 800/900 euro.. ma per piacere..

    cmq tranquilli… l'acquisto ho douto solo al problema brevetti..

  • GABBA

    concordo con dado motorola ha una quantità di brevetti tale, che qualcuno (vedi la mela) dovrà aspettarsi nuove citazioni in tribunale
    Apple voleva la bici e ora pedala

    • tesla

      Se fosse così sarebbe bello vedere la faccia di quelli che dicono che google non usa questi metodi :-)

    • Spero non lo faccia, non voglio Apple2: la vendetta.

  • Dado

    Certo che è stato meglio l'acquisto di Moto che di Samsung mobile, con tutte le cause aperte doveva discostarsi e acquisire dei brevetti "intoccabili". Buona scelta, Google piazza degli affaroni incredibili!

  • Finalmente una notizia che aspettavo da tempo.ora apple avra' il colpo di grazia dopo la ferita quasi mortale per non farlo soffrire…dopo essersi visto superarto sul os da parte di google ora si vedra' superato anche sull'hardware….forza google e forza android lotta continua all'iphone

    • piero

      Forse non ricordi le guerre tra Microsoft e Apple nei anni scorsi…Microsoft era sempre in vantaggio però Apple è sempre stata innovativa e al top.di che ferità parli? Pur se come os è stata superata da google con android montato da tante marche di CEL, Apple è appena diventata la prima società per azioni del mondo!!! Notizia di pochi giorni fà, se fai una ricerca vedrai…la concorrenza fa bene a noi utilizzatori finali,quindi mi auguro che mai nessuno prenda il monopolio sul os per smarphone.aspettiamo anche Nokia con w7

      • Le ricordo bene le guerre tra due monopolizatori…apple e microsoft dittatori dell,'informatica ..in quella lotta linux non e'potuta mai entrare solo perche' non aveva labpotenza economica ma aveva la potenza del popolo ,OPEN SOURCE ha sempre spaventato apple e microsoft le quali usavono il loro potere economico per far si che linux non crescessse ma grazie a google quei tempi son finiti ora il progetto linux vive dentro android l'unico che da benefici ai consumatori…forza android facci crescere con te….facci vedere microsoft e apple ad abbassare le penne

        • MaxArt

          Ricordiamoci che Android è basato su Linux ma non è Linux… In poche parole: il successo di Android non determina il successo di Linux, o almeno QUEL Linux com'è sempre stato conosciuto da chi l'ha usato nei PC.

          Ma inutile farne una guerra di religione… Linux non si è diffuso per svariatissimi motivi, e pensare che sia stato solo per una mancata spinta commerciale è molto ingenuo.
          Semmai oggi si può fare questo discorso. Ubuntu è adatta all'utilizzo di tutti i giorni (a proposito, era ora che ci si indirizzasse in maniera decisa verso UNA distribuzione… Un tempo c'era da ammattire tra SuSE, Red Hat, KDE, Fedora, Debian… e poi ci si lamenta della segmentazione di Android!), ma nessuno la "spinge" perché Windows è la scelta più conveniente per questioni di compatibilità.

          Alla fine Android si è diffuso perché è arrivato al momento giusto e con l'approccio giusto, senza stare a pensare che sia Linux o che altro. Che Android abbia un kernel Linux la gente in genere non lo sa e non gliene frega neppure…

  • tesla

    Era ovvio che google avrebbe scelto prima o poi una compagnia per la pruduzione dei suoi nexus (addirittura se l'è comprata). È infatti l'unico modo per competere con apple sul piano qualitativo.
    Questo infatti dovrebbe permettergli di ottimizzare di più hw con sw, invece di puntare solo sulla quantità dri terminali che montano android.
    forse le cose adesso si faranno più interessanti perché bisogna vedere come riuscirà a conciliare l'ottimizzazione di un terminale con la necessità dell'open source.

  • Gianni

    Spettacolo! Chi fermerà Google ora!? :D
    I telefoni di Motorola non sono affatto male, speriamo solo che abbattano i prezzi!

    • è incredibile notare con quanta superficialità analizziate questa acquisizione. Questa mossa potrebbe anche costituire un pericoloso precedente.

      Di certo Nokia ha fatto benissimo a star fuori da Android. Google continua a piangere e a gridare a complotti comunisti, pazienza.

      Vediamo cosa ci riserverà il futuro, ma non mi meraviglierei se gli altri partner hardware si spostassero in futuro un filo di più verso WP7.

      • A me non sembra un pericoloso precedente. Semplicemente anziché fare nexus con le varie aziende li farà con Motorola. Più che giusto. Finalmente Android prende un proprio carattere nella realtà. Android rimarrà Open Source, quindi non mi pare una grande tragedia; anzi, ora BigG potrà difendersi da questi stupidi attacchi per i brevetti.

      • Alessio

        Gli altri partner non hanno cmq scelta: il mercato vuole android ed é meglio competere per una fetta del mercato grosso piuttosto che per una briciola.

      • MaxArt

        Non credo proprio. Già oggi ci sono partner con più importanza degli altri, cioè quelli che fanno parte dell'Open Handset Alliance, ma ciò non toglie che tantissimi produttori lo adottino, per il semplice fatto che Android è rilasciato open source e royalty free.

        Al contrario di WP7, che è chiuso e si paga. Anzi, da questo punto di vista è molto più pericolosa la mossa di Microsoft con Nokia, che è *esplicitamente* speciale per la compagnia finlandese, lasciando gli altri produttori su un gradino più basso.

        La mia idea è che Google produca i suoi Nexus tramite Motorola e poco altro. Motorola non produce più CPU, per la maggior parte dell'hardware si affida a produttori esterni. Gli altri partner hanno poco da temere.

        Al momento attuale, l'unica vera mossa che non ha senso alcuno è proprio l'auto-esclusione di Nokia da Android. Niente gli vieta di adottarlo, ma Elop ha dichiarato guerra ad Android, senza un vero motivo.
        O forse il motivo c'è, in una futura acquisizione di Nokia Mobile da parte di Microsoft.

Top