Gli smartphone octa-core non venderanno molto nel 2014?

mt6592

Nonostante il grande numero di dispositivi che sono e saranno disponibili, gli analisti e gli esperti di settore non si aspettano che gli smartphone con chip octa-core abbiano successo nel 2014. Questo fatto sarebbe il risultato di una serie di fattori, tra cui la preferenza dei quad-core da parte dei produttori e la saturazione del mercato nei mercati sviluppati.

Con i processori quad-core che si abbassano sempre più di prezzo, i produttori si stanno concentrando su questi per i propri smartphone di fascia bassa e media. Il problema più grosso è dato dagli ODM, ovvero dai produttori che vendono i propri dispositivi a terzi perché li rimarchino: in questi casi ci sono stati numerosi annunci riguardo il supporto agli octa-core, ma pochi fatti concreti che portino a pensare che ci siano prodotti finiti. Il problema aggiuntivo sta nel fatto che i processori octa-core di MediaTek sono proposti ad un prezzo decisamente più elevato rispetto alle controparti quad-core.

Secondariamente, nei mercati sviluppati come quelli occidentali si è ormai arrivati alla saturazione nella fascia alta e la crescita sta coinvolgendo sempre più i dispositivi di fascia media e bassa, dove ci sono ancora discreti margini di crescita (basti pensare a tutte le persone che ancora non hanno uno smartphone, ma che potrebbero acquistarne uno dal costo contenuto).

La crescita di questo particolare settore dovrebbe cominciare ad essere davvero interessante solo nel 2015, quando alcuni fattori come la produzione e l’abbassamento dei prezzi favoriranno una maggiore diffusione dei chip.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top