Epson Expression: caratteristiche generali e prime impressioni

Epson

Epson ha recentemente presentato la nuova linea di stampanti Expression destinate sia all’uso casalingo che all’uso professionale. La principale e più interessante novità è la destinazione non solo al mondo tradizionale home e office di tali stampanti, ma anche al mondo mobile che sempre più conta in tutti gli aspetti tradizionalmente di competenza del settore PC – come, per l’appunto, la stampa.

La società nipponica ha ritenuto necessario sia adattarsi ai tempi ed alla tendenza del mercato verso il mobile e l’ultra mobile, sia precorrere i tempi ed offrire funzionalità esclusive e finora non ancora introdotte da altri produttori per l’utenza consumer.

Le stampanti Expression infatti offrono, accanto alla compatibilità verso i PC, anche la compatibilità verso i dispositivi mobile come smartphone e tablet. Ciò avviene sia tramite un’apposita applicazione pubblicata da Epson sul Play Store, chiamata iPrint, sia tramite tecnologie come il WiFi Direct che permettono un veloce trasferimento dei file da stampare verso la stampante e, quindi, una rapida esecuzione della stampa.

Abbiamo avuto occasione di provare con mano la stampa tramite applicazione e di constatarne la semplicità d’esecuzione e la velocità. Dopo aver configurato la stampante, che deve essere all’interno della stessa rete del dispositivo che richiede la stampa, è sufficiente selezionare la fotografia che si intende stampare dalla galleria integrata, selezionare il formato desiderato (A4, A5…) e dare l’ordine di stampa. La stampante impiegherà appena pochi attimi ad iniziare la stampa ed a portarla a termine. La qualità della fotografia è, come lecito attendersi, ottima nonostante la foto sia scattata da uno smartphone e presenti, quindi, molto rumore d’immagine. È possibile selezionare le immagini da stampare anche dall’applicazione galleria, semplificando ulteriormente la gestione dei vari passaggi.

Discorso analogo è per la stampa via WiFi Direct, che richiede ancor meno configurazione poiché è sufficiente selezionare il file e accoppiare i due dispositivi per iniziare la stampa anche se non si hanno i dati di accesso alla rete WiFi su cui si trova la stampante (pensiamo, ad esempio, ad un ufficio con varie reti).

La cosa più interessante di questa nuova linea di stampanti, però, è la possibilità di configurare un account email cui inviare documenti ed immagini da stampare: una volta inviata la mail, infatti, la stampante provvede a stamparli entro un limite massimo di 72 ore. Ciò significa che è possibile inviare un documento alla stampante in ufficio il venerdì sera e trovarlo stampato il lunedì o, qualora manchi la carta o ci siano altri problemi, farlo stampare non appena si arriva in ufficio. Le possibili applicazioni di una tale opzione sono pressochè infinite: dalla stampa in ufficio di una email importante quando si è altrove, all’invio di un documento cartaceo ad un collaboratore senza passare per la posta o per il fax fino alla stampa di una foto pochi attimi dopo che è stata scattata. Le possibilità sono molte altre e trovare possibili impieghi è solo questione di fantasia!

Interessante è anche la presenza della funzionalità scan-to-cloud dei modelli Expression Premium, che consente di fare direttamente il caricamento dei contenuti scansionati online così da potervi accedere da remoto. Basti pensare alla comodità di una tale opzione se si dimentica un documento a casa o in ufficio: per recuperarlo è sufficiente chiedere di effettuare la scansione e di mandare il file nella cloud, potendovi così accedere.

Per quanto quest’affermazione possa suonare in contrasto con la natura prettamente digitale di Android, i documenti cartacei non potranno mai essere sostituiti in maniera totale e definitiva dai documenti digitali: basti pensare alle decine di formati tra qualche anno non più leggibili (con conseguente perdita dei documenti), alla volatilità delle informazioni, alla relativa facilità con cui è possibile perdere un documento elettronico.

Creare stampanti compatibili nativamente con Android è una mossa sicuramente azzeccata che va incontro alle esigenze degli utenti, che sempre più spesso scattano fotografie e creano contenuti con i propri smartphone e tablet ma vorrebbero avere qualcosa di fisico senza per forza passare dal proprio PC. Un plauso ad Epson va per l’aver accoppiato stampanti di qualità ottima con le esigenze mutevoli degli utenti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top