Tra 2 anni i display AMOLED saranno più convenienti degli LCD

amoled_logo_dlswjd2004-1

I display AMOLED, come quelli utilizzati sui top di gamma Samsung, sono la più recente tecnologia utilizzata in questo settore e si sono evoluti rapidamente negli ultimi anni, però, mentre la loro qualità è migliorata, il loro prezzo è rimasto relativamente alto rispetto a quello proposto dagli schermi LCD.

Gli attuali prezzi di produzione degli AMOLED sono più alti di circa il 10-20% rispetto ai costi dei display LCD. Ad esempio, il prezzo di uno schermo AMOLED da 5 pollici con risoluzione 1080 x 1920 è più alto di circa il 16% rispetto ad un display LCD con le stesse caratteristiche.

Questa situazione è però destinata a cambiare: nel giro di due anni i prezzi dovrebbero arrivare allo stesso livello, e i display AMOLED potrebbero addirittura diventare più convenienti. Se tutto ciò dovesse accadere, i consumatori avrebbero di fronte una più vasta gamma di smartphone tra cui scegliere, a causa della forte concorrenza che si verrebbe a creare.

changes-in-amoled-cost

Le ultime analisi riportano che Samsung ha compiuto passi da gigante con i suoi display Quad HD (1440 x 2560 pixel), migliorando la scala di grigi e la precisione dei colori, come si è visto nell’analisi del display del Galaxy S5 LTE-A. E’ infine interessante notare come la produzione di questa tecnologia AMOLED sia sbarcata anche in Cina, oltre che in Corea, per far fronte alla maggiore domanda venutasi a creare.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Roberto

    Amoled, da quando ho l’s5 mi trovo troppo bene! Prima avevo un IPS ed era comunque un ottimo schermo, ma con l’amoled mi trovo troppo bene!

  • leo

    Sarebbe bello sui TV che si abbassasse l prezzo,

  • Vincenzo Signoriello

    Non vorrei dire un’eresia ma fin quando non ci saranno batterie potenti, inutile avere risoluzioni superiori al full HD, LG G3 ne sa qualcosa.

    • Apocalysse

      Gli schermi si evolgono come le batterie, lo schermo dell’S5 consuma meno di quello dell’S4 che a sua volta consuma meno di quello dell’S3, proprio perchè questa tecnologia è in costante evoluzione al contrario dell’LCD che può fare solo piccoli passettini :)

      • Vincenzo Signoriello

        Ovviamente l’amoled sarà la prassi ma a tutt’oggi l’evoluzione delle batterie non è andata divari passo con quella dei display, purtroppo, vuoi perché l’elemento batteria non fa tanto marketing come la risoluzione del display…

        • Apocalysse

          Questo è quello che pensi tu, di fatto, ti basta guardare la batteria di un S2, confrontarne volume e capacità con quella di un S3, di un S4 e di un S5 e magicamente scoprirai come i volumi si siano ridotti nel tempo e la capacità aumentata. Anche tra Note e Note 2 la differenza è notevole, meno marcata tra Note 2 e Note 3.
          L’evoluzione c’è, poi che uno voglia la bacchetta magica e TAC una batteria più piccola con capacità doppia e tempi di ricarica dimezzati .. Bhè, la magia non esiste, ci arriveremo ma col tempo e con nuovi materiali che vanno testati e provati prima di darli a X milioni di persone, perchè già oggi una batteria al litio è pericolosa, se con nuove tecnologie / materiali diventasse ancora più pericolosa è meglio testarla per bene, ma capisco che non è un ragionamento per tutti ^^

          • Vincenzo Signoriello

            L’arroganza non parte mai da nessuna parte, replico giusto perché sia chiaro quello che ho già scritto. Tu parli di capienza-capacità, io parlo di evoluzione pura, ovvero l’abbandono degli ioni di litio a favore di altre tecnologie, in 10 anni gli smartphone hanno subito un evoluzione talmente potente e veloce, da avere caratteristiche degne di notebook ma le batterie sono rimaste ferme a 20 anni fa, tranne piccole evoluzioni, fatto un paragone con l’auto, gli smartphone vanno ad energia elettrica ed hanno potenze da formula uno mentre le batterie sono auto che hanno ancora dei vecchi carburatori… Tra non molto avremo batterie ad aria, o altre che assimilano e trasformano energia da fonti esterne, ancora altre che avranno una durata superiore pur avendo un capacità inferiore e come dimensioni saranno la metà di quelle attuali, ma adesso, siamo fermi praticamente a 20 anni fa, c’è stata una piccola evoluzione ma non tale da poter essere paragonata a quella degli smartphone, ecco perché ad oggi, avere display potenti con batterie così, equivale ad avere autonomie ridicole… E bada bene, io parlo solo delle batterie degli smartphone. Giusto per farti capire quanto per me queste tecnologie siano antiquate: studiando IL GRANDE TESLA, colui che tutto ha inventato, vedo che oggi molti si meravigliano di uno schifo di caricatore simil wireless quando all’inizio del secolo, il grande genio aveva inventato già l’energia wifi e non solo. Spero di essere stato chiaro, capisco che quello che ho scritto non è alla portata di tutti, ma avendo semplificato a livello inferiore a quello delle elementari, credo sia chiaro anche a te.

          • Apocalysse

            Hai scritto molte stupidate.
            Se non vedi l’evoluzione che avviene di anno in anno con le batterie, non è un problema mio, evidentemente non hai la più pallida idea delle difficoltà intrinseche che ci sono.
            Al “grande Tesla”, poi. gli vengono attribuite tante di quelle cose che tra poco anche le modulazioni PSK sono opera sua …. d’accordo per l’induzione, ma questo non è l’unico modo, il metodo più efficiente è la risonanza magnetica, un principio scoperto solo una decina di anni fa, dici che centra Tesla anche qui ? tanto fa figo nominarlo per ogni cosa :)

    • Davide Granzotto

      In teoria un Amoled dovrebbe consumare mediamente di meno rispetto ad un LCD di pari livello.

      • Vincenzo Signoriello

        Teoricamente, poi nella pratica le cose cambiano e parliamo a parità di risoluzione… Se poi aumentiamo e passiamo oltre il full HD allora parliamo di consumi da Ferrari

Top