Motorola Stingray: prototipo tablet Android Honeycomb

Qualche articolo fa, vi abbiamo segnalato che Andy Rubin aveva presentato un prototipo di tablet Honeycomb prodotto da Motorola durante la conferenza Dive into Mobile. Il fatto che sia prodotto da questa casa non ci sorprende in quanto le intenzioni dell’azienda statunitense sono note già da tempo.

Sono stati presentati molti tablet Android 2.2 (ad es. Galaxy Tab, la serie Archos) e nonostante il comunicato di Google che affermava che Froyo non era adatto per i tablet, hanno comunque avuto un discreto sccesso. In questo scenario Motorola ha deciso di attendere quindi una versione più adatta ai dispositivi di grandi dimensioni. Inizialmente si pensava a Gingerbread, invece questo nuovo prototipo è andato oltre. La versione che monta il nuovo tablet è la 3.0 Honeycomb. Naturalmente sarà una delle prime alpha del nuovo SDK, infatti gli unici cambiamenti che distinguiamo riguardano il layout.

Ma ora veniamo alle caratteristiche del tablet. Anzi dei tablet. Infatti i modelli che costruirà l’azienda saranno 2: uno da 7 pollici e un altro da 10,1. L’hardware dovrebbe essere simile per entrambi:

  • Processore NVidia Tegra 2 T20 (caratteristiche approssimative: dual core da 1 GHZ o superiori, grafica 3D, decodifica di video a 1080p.)
  • 512 MB di RAM
  • Memoria interna da 32 GB + solt micro SD fino a 32 GB
  • Schermo multitouch con risoluzione da 1080×800
  • Giroscopio
  • Uscite HDMI, mini USB e jack da 3.5 mm
  • Connettività Wi-fi

La presenza o meno del Bluetooth è ancora sconosciuta, ma in compenso sappiamo che verranno prodotte versioni adatte alle conesioni HSDPA e CDMA.

Per altre foto potete visualizzare la galleria di Engadget

Non abbiamo notizie riguardo l’uscita sul mercato di questi dispositivi e nemmeno se sarà commercializzato in Europa, ma di sicuro arriverà sugli scaffali nel 3 Q del 2011.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top