Motorola ha trovato un’azienda produttrice di componenti per Project Ara

motorola-project-ara

Non è trascorso molto tempo da quando vi abbiamo parlato di Project Ara, che, come probabilmente ricorderete, è un progetto sostenuto da Motorola in collaborazione con Phoneblocks. Si tratta, in sostanza, della progettazione e realizzazione di smartphone modulari, cioè di smartphone i cui componenti possono essere sostituiti da altri, come se si trattasse di un PC fisso pronto per essere disassemblato.

Motorola, da poche ore, trova un partner hardware che si occuperà di realizzare i componenti per il suo Project Ara, cioè 3D System, che manterrà l’esclusiva per un tempo indeterminato. Ecco le parole di Regina Dugan, Senior Vice President e a capo di Motorola Advanced Technology & Projects :

Con Project Ara ci siamo posti la domanda ‘Come possiamo portare benefici di personalizzazione ed un ecosistema hardware aperto a 6 miliardi di persone?’ Questa è la nostra linea guida. Richiede avanzamenti tecnici in aree come resistenza dei materiali e stampa con inchiostri conduttivi per le antenne. E questi avanzamenti dovranno supportare volumi e velocità a livello di produzione, da cui una naturale partnership con 3D System.

Ovviamente, 3D System dovrà adeguarsi ai nuovi standard di produzione e di realizzazione di questi nuovi componenti e costruire nel più breve tempo possibile “l’azienda del futuro”. Motorola e Phoneblocks, quindi, potranno ora mettere insieme un po’ di idee per cominciare la realizzazione almeno di un primo prototipo di questo nuovo tipo di smartphone che, probabilmente, segnerà una svolta rispetto al presente.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ridere

    queste capre che fanno del realismo la loro arma principale non capiscono che l’innovazione si misura in idee. che senso aveva ad inizio secolo andare in automobile se un cavallo era molto più veloce? ma secondo voi faranno in modo che cadendo il telefono esploda? poi magari prende anche fuoco? siamo realisti, qui non si vende un telefono, si vende un concetto che chiaramente è da perfezionare in quanto tale. cambiare un blocchetto e sostituirlo con un altro è roba da smanettoni? ma per piacere, chiudetevi in cucina a guardare le partite di pallone che invecchiare da giovani a quanto pare è di moda

  • katsuja

    Che figata di device!!!

    • katsuja

      Ma cosa importa se gli altri non guardano ste cose. Sei sei qui si può pensare che tu sia un’appassionato di itach e quindi ti chiedo : non ti sembra una gran fugata? Io spero solo di avere i soldi per metterci su le mani. Per quanto riguarda la fluidità perche non dovrebbe esserlo? Modulare l’hardware modulare anche il kernel! Insomma anche i PC gaming esistono ma molta gente non ha idea di cosa sia però esiste e c’è la possibilità di crearselo ed questo e stupendo perche hai la possibilità di creare da zero un PC secondo le tue esigenza. Bellissimo!

  • Denny

    Ma che svolta, l’80% dei consumatori non sa neanche cosa ci sia dentro il proprio cellulare e nemmeno vuole saperlo, gli basta avere l’ultimo iphone o l’ultimo samsung.. Sarà una roba per pochi smanettoni, non più dell’utenza dei nexus.. Sarebbe un enorme passo indietro per design e molto probabilmente per fluidità.. Per non parlare del fatto che se ti cade per strada avverrà una cosa tipo: “mi scusi signora, sta calpestando la gpu del mio cellulare!! Ehi tu, non prendere a calci la mia antenna!!”. Voglio vedere poi la comodità della garanzia. Tutto questo per cosa? Per cambiare la ram e la fotocamera dopo qualche anno? Wow.. È risaputo che tutti cambiano cellurare per la cpu e la ram e non per il design o per le tendenze.. Non siamo mica schiavi del consumismo noi, compriamo solo quello che ci serve. lol

    • lucacorona

      non sono totalmente daccordo infatti secondo me inseriranno qualche sistema per bloccare i componenti nella loro posizione… non pemso siano così scemi da non pensarci poi per fluidita non saprei e il design a me piace anche squadrato parere puramente personale poi non so voi

      • Denny

        Ah beh, se a te piace squadrato cambia tutto. Sconfiggeremo il consumismo con i blocchi. Vedo già le code fuori dagli store per avere l’ultimo blocco cpu super cool per non sprecare soldi in un cellulare tutto nuovo… Sì sì

    • katsuja

      Ma cosa importa se gli altri non guardano ste cose. Sei sei qui si può pensare che tu sia un’appassionato di itach e quindi ti chiedo : non ti sembra una gran fugata? Io spero solo di avere i soldi per metterci su le mani. Per quanto riguarda la fluidità perche non dovrebbe esserlo? Modulare l’hardware modulare anche il kernel! Insomma anche i PC gaming esistono ma molta gente non ha idea di cosa sia però esiste e c’è la possibilità di crearselo ed questo e stupendo perche hai la possibilità di creare da zero un PC secondo le tue esigenza. Bellissimo!

    • federico

      guarda che non ti obbligheranno a comprarlo… se tu continuerai a preferire l’ulimo iPhone o l’ultimo Galaxy nessuno ti impedirà di comprarli.
      non tutti i prodotti nascono con l’idea di conquistare al day one il 90% del mercato…

      • Denny

        Appunto, ho detto quello che stai dicendo tu, in replica a chi diceva che sarà una svolta epocale. Quindi con toni di contrasto.

        • federico

          secondo me sarà una svolta…

          per quanto mi riguarda io sarei molti interessato a un teminale del genere, sempre a patto che si riesca a mantenere un livello di performance adeguato. A me, per esempio, non interessa lo schermo full HD o ultra HD, mi andava benissimo l’HD, e quello sarebbe uno dei “blocchi” che io cambierei solo in caso di guasto e non “per inseguire la moda”.

          Uno smartphone modulare avrebbe costi di riparazione decisamente inferiori a un monoscocca in alluminio/vetro/policarbonato dove tutto è fermamente saldato, non trovi?

    • kolla_la_bestia

      bravo denny! hai perfettamente ragione, non è certo il telefono a blocchetti che riuscirà a cambiare la metalità delle persone dopo decenni di esposizione alla propaganda consumista.
      piuttosto, sono sicuro che saranno la tua pungente ironia ed il tuo noioso fatalismo da italiano medio a offrire un interessante spunto di cambiamento al popolo dei consumatori.
      grandissimo!

      • Denny

        lol, non voglio cambiare un bel niente, si chiama realismo. Tu fatti raccontare pure le favole, italiano non-medio.

        • kolla_la_bestia

          nessuna favola.
          io vedo solo un progetto interessante che mi pare vada nella giusta direzione, più intelligente e sostenibile di quella intrapresa fino ad ora.
          non so se questi telefoni saranno effettivamente dei prodotti validi, come del resto non puoi saperlo tu, né posso sapere se questa idea farà presa sui consumatori, ma almeno me lo auguro.
          per questo preferisco restare in fiduciosa attesa invece di sparare sentenze della serie “lol chemmerda tanto non cambierà un cazzo asdasd rotfl”

  • danny86

    bel progetto ma ho un dubbio…..mettiamo caso che io prenda un terminale del genere e dopo un certo periodo di tempo decido di cambiare la fotocamera oppure il processore e la gpu.. come faccio ad aggiornare i driver delle periferiche??? rilasceranno i driver tramite play store??? oppure dovro mettermi a cercare su internet i driver necessari??

    • Danny Ferragina

      penso che se il progetto arriverà in porto, google probabilmente non su farà sfuggire un’occasione simile, credo che si troverà tutto sul play store, considerando pure che google ha aquistato motorola poi..

    • Stefano Dell’anna

      essendo componenti personalizzati per un dispositivo credo che tutti i driver saranno preinstallati nel sistema operativo.

  • dfvdsvs

    Spero veramente che riescano a produrlo, sarebbe una svolta!

Top