Motorola Moto X sarà “il primo smartphone che progettiamo noi stessi”

k-bigpic

Prima della sua presentazione ufficiale che non è ancora noto quando ci sarà, oggi il Motorola Moto X diviene oggetto della sua prima pubblicità sui giornali americani. La locandina che vedete qui in basso ci fa sapere che il Moto X sarà “lo smartphone che potremo progettare noi stessi“, il che andrebbe quindi a confermare in un primo momento che si tratterà di un dispositivo del quale potremo scegliere varie caratteristiche tecniche a seconda delle nostre personali esigenze.

moto-x-ad

Una vena di patriottismo poi non poteva mancare, in quanto Motorola ha tenuto a specificare che lo smartphone sarà assemblato in USA. Sul Moto X, inoltre, grazie ad alcune fonti siamo riusciti a venire in possesso di informazioni molto interessanti che confermerebbero quanto detto da Denis Woodside, amministratore delegato di Motorola.

Il Moto X, infatti, non avrà il brand DROID che da sempre contraddistingue i dispositivi Motorola realizzati per l’operatore Verizon. Questo andrebbe a confermare che il Moto X sarà uno smartphone a lancio internazionale, per cui è molto probabile che Motorola lo commercializzi sia in USA che al di fuori degli USA.

Motorola, infine, sta puntando l’attenzione anche ai costi di produzione e, quindi, al prezzo finale del dispositivo. Per questo motivo ci aspettiamo che il Moto X abbia un prezzo molto competitivo. Purtroppo, però, ora come ora non si è in grado di fare neanche delle ipotesi a tal riguardo.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Brian Caleffi

    molto probabile allora che sia come per i computer “professionali” quindi un tot di build a prezzi differenti e una sezione customize dove spuntare le componenti che interessano tra quelle che mettono a disposizione per centrare il prezzo e le caratteristiche desiderate.
    Se sarà così mi sembra prematuro per uno smartphone dato che non ci si fa ancora nulla a parte video, foto, giochini, internet e lettura, quindi non vedo come un componente piuttosto che un altro potrebbe fare la differenza, ma guardando al futuro invece è una mossa apprezzabile.

  • Jack Folla

    Allora… a me lo fai con snapdragon 800, funghi, salsiccia, 4gb di ram e mozzarella. Grazie.

    • Raf

      hahahahahahhahaha

Top