Motorola Moto X da urlo: funzioni inedite, personalizzazione con nuovi materiali e data di lancio

k-bigpic

Motorola Moto X continua a far parlare tanto di sè, ma in particolare gli ultimi rumor che sono giunti da poco in rete parlano di un “primo smartphone della serie X Phone“, che non sappiamo se sarà con certezza il Moto X o uno smartphone denominato diversamente. Fatto sta che di seguito vi elenchiamo gli ultimi rumor che da qualche minuto stanno circolando in rete per mezzo di AndroidAndMe.

Naturalmente non vi diciamo di credere ad ogni parola in quanto si tratta di speculazioni non confermate e che quindi potrebbero non essere vere.

  1. Il lancio del primo X Phone è programmato ad Agosto, ed un altro ritardo è improbabile. L’operatore AT&T avrà l’esclusiva dello smartphone per un periodo di 3 mesi, dopodichè esso sarà disponibile anche presso altri operatori durante il mese di Novembre.
  2. L’X Phone avrà la caratteristica “always on listening” (cioè ascolterà sempre quello che diciamo) che permetterà agli utenti di proporgli comandi vocali ed anche di riattivarlo [dallo stand-by].
  3. L’X Phone avrà la caratteristica di “intelligenza predittiva”, che permetterà di lanciare automaticamente applicazioni e comandi a seconda di come teniamo nelle mani ed utilizziamo il nostro dispositivo.
  4. L’X Phone sarà sempre connesso al browser Google Chrome.
  5. Come precedentemente riportato, i clienti potranno personalizzare i loro telefoni con un certo numero di materiali differenti per il case esterno. Una nuova opzione appena aggiunta include il legno. Una serie di opzioni per colori e materiali produrranno migliaia di possibili combinazioni per la personalizzazione.

Tutto molto bello ma, se tutto fosse vero, una sola cosa non ci piacerebbe: l’X Phone sarebbe lanciato solo in USA tramite l’operatore AT&T e qualche mese dopo sarebbe disponibile anche presso gli altri operatori telefonici. C’è comunque da capire bene cosa si intende dire con “altri operatori telefonici”, anche se al 99% è sottinteso che si tratta di quelli americani. Per questo motivo, non sembra essere più necessario nutrire speranze riguardo un lancio in Europa dell’X Phone, o almeno del primo della serie.

Per il resto si tratta di funzioni davvero interessanti che sicuramente però avranno la loro debolezza nel consumo di batteria. Avere uno smartphone che ti ascolta in ogni situazione significa avere il microfono sempre attivo e far girare in background dei processi che gestiscono i comandi vocali. Anche per quanto riguarda l’intelligenza predittiva si presenterebbe lo stesso problema: il consumo potrebbe essere elevato poichè lo smartphone sarebbe in perenne condizione di attesa.

Detto questo, c’è comunque da ricordare che Motorola con i suoi Razr Maxx ha saputo coniugare consumi e funzioni ottimizzando il software affinchè non si avessero particolari problemi di durata. Vedremo se anche con i suoi X Phone Motorola sarà riuscita in quest’impresa, anche perchè le funzioni incluse in questo dispositivo di cui oggi si parla sarebbero in effetti parecchio interessanti.

Infine abbiamo anche la personalizzazione del case esterno, ovvero della scocca dello smartphone, che ora può essere realizzata anche in legno. Ricordiamo che precedenti rumor ci avevano informato che i materiali che potevano essere scelti per la realizzazione del proprio Motorola X Phone erano plastica, metallo o fibra di carbonio. Viene inoltre confermata anche la possibilità di scegliere il colore che si preferisce tra una vasta gamma messa a disposizione. In sostanza, il primo X Phone sembra essere davvero lo smartphone progettato da noi stessi, o meglio dagli americani stessi.

Che cosa dire in conclusione? Il primo X Phone sarà sicuramente uno smartphone innovativo per tanti motivi, che con i rumor hanno ben poco a che fare. Sappiamo infatti che Motorola dovrà necessariamente stupire se vuole recuperare per stare al passo con le altre aziende. Per quanto riguarda questi rumor, invece, possiamo semplicemente apprenderli con la giusta dose di diffidenza in attesa che venga alla luce qualcosa di più concreto.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Motorola Moto X, il primo smartphone interamente personalizzabile.()

  • Brian Caleffi

    microfono sempre attivo… qualcosa mi dice che sarà sempre attivo solo quando internet è acceso…

    • Brian Caleffi

      e comunque che pacco assurdo poter scegliere solo il materiale del case -.-

  • e la batteria?! va a plutonio con tutte queste funzioni sempre attive?!

  • yit

    Io non voglio che senta mentre impreco D:

  • DanieleMnn

    Wow un telefono stalker, questa mi mancava.
    Insomma avrei preferito un Motorola Nexus.

    • Antonio Luis Jovem Mor

      Mi immagino cosa possa proporre l’X Phone quando uno è in spiaggia con gli amici: chissà come interpreta “Guarda che pezzo di sticchio!”

      • gerry

        ti aprirà la fotocamera e scatterà qualche foto del suddetto sticchio.

        • Emanuele Sagona

          Se avesse una fotocamera con zoom ottico, si allungherebbe automaticamente alla parola “sticchio”…

          • Antonio Luis Jovem Mor

            “Ok Glass, take a picture of that sticchio”

    • Felice Zingarelli

      ma non siete contenti mai di niente! ogni cosa che esce c’è sempre una lamentela

Top