Motorola Moto X: tutti i dettagli sulla fotocamera

Moto-X-Camera

Motorola ha di recente presentato il Moto X, il nuovo smartphone top di gamma che è anche il primo ad essere prodotto interamente sotto l’egida di Google. Una delle particolarità di questo smartphone è la sua fotocamera Clear Pixel, prodotta da OmniVision. Il sensore si chiama OV10820 e ha molte caratteristiche interessanti.

Il sensore da 10.5 megapixel è di tipo RGBC, ovvero RGB Clear, ed include un quarto filtro bianco oltre ai soliti tre (rosso, verde, blu) per ottenere scatti migliori in condizioni di luce scarsa. Questo accade perchè nel filtro bianco la luce passa immutata e risulta quindi decisamente più forte rispetto a quella ottenibile dall’interpolazione delle altre tre componenti.

L’OV10820 è in grado di catturare video in risoluzione 4K (o Ultra HD, ovvero 3840×2160) a 30 fps oppure video in Full HD (1920×1080) a 60 fps con fattore di forma 16:9 nativo. In realtà il Moto X è limitato al Full HD dall’hardware che non sarebbe in grado di gestire un flusso video superiore. Il fatto positivo è che sia la fotocamera frontale che quella posteriore possono registrare a risoluzione 1080p.

Il chip OV660 che accompagna il sensore permette di convertire i dati RGBC in dati RGB così che sia possibile utilizzare software standard, senza la necessità di riscrivere il codice per tenere conto della quarta componente. Dato il supporto di questo chip a sensori fino a 20 megapixel, è possibile che in futuro vedremo fotocamere decisamente più dense di quella utilizzata sul Moto X. C’è anche il supporto ad una fotocamera frontale di tipo RGBC.

Le novità non si fermeranno probabilmente qui e verranno alla luce altre interessanti novità. Che l’inclusione del supporto alla risoluzione 4K in Android 4.3 sia un indizio chiaro verso dove si sta dirigendo l’imaging in Android?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bigons

    Avesse un display Full HD un pensiero ce lo farei …… con quello che ha perde parecchio interesse

    • Gerry

      Secondo me il display è l’ultimo dei problemi di uno smartphone, un problema più noto sarà riguardo alla memoria: il mio Galaxy S2 per esempio occupa più di 100MB ogni minuto di video a 1080p e la formattazione delle memory (FAT32) non permette l’archiviazione di file di dimensioni maggiori di 4GB, ossia 30-35 minuti di video.
      Per risolvere questo problema bisognerebbe
      -Cambiare il filesystem della memoria dello smartphone
      -Cambiare il formato di video con uno che riduca sensibilmente il peso del video mantenendo il più inalterata possibile la qualità del video.

      • Fabrizio Catena

        E’ facilissimo risolvere il problema non fare video di 30-35 minuti……
        Uno smartphone non è una videocamera!

        • Gerry

          Beh, se l’hanno fornito di una fotocamera così prestante, perché non approfittarne? Piuttosto di spendere altri soldi per una videocamera mi accontento di questa.

          • Fabrizio Catena

            30 minuti di video non si fanno neanche con una videocamera :devi girare un film?Comunque anche le videocamere hanno FAT32 e quindi il limite dei 4 GB.

          • Gerry

            Diciamo che mi sono dilungato su un problema inesistente… Chiedo scusa.

Top