Motorola Moto 360 teardown: la batteria è ancor meno capiente di ciò che si credeva

moto-360-teardown-01

Il team di iFixit ha smontato lo smartwatch del momento, quel Motorola Moto 360 che tanto ha fatto sognare gli utenti e che ora sta deludendo ampiamente le aspettative della critica. L’indice di riparabilità ottenuto dal device è pari a 3 su 10 (molto basso) ma in realtà questo non è il problema peggiore.

I ragazzi che si sono occupati di disassemblare il dispositivo hanno infatti scovato due componenti che meritano la nostra attenzione. Anzitutto il processore, un SoC TI OMAP3630 vecchio di quattro anni fa già utilizzato da motorola sul Droid 2 nel 2010. In secondo luogo la batteria, dotata di un amperaggio effettivo di 289 mAh a differenza di quanto dichiarato dalla casa alata che, sul sito del prodotto, indica una capienza pari a 320 mAh.

Il teardown ha poi confermato la presenza del sensore di luminosità posto al di sotto della banda nera situata nella parte inferiore del display. Per un elenco completo dei componenti vi rimandiamo alla pagina ufficiale di iFixit.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ale

    Inutile alzare i prezzi e sfornare merda

  • philips

    Probabilemnte Motorola ha “tastato” il terreno e, tra poco, sfornerà un Moto 360 II,,,,

  • Pingback: Motorola risponde alle critiche riguardanti la batteria del Moto 360 - Tutto Android()

  • Giuseppe Bova

    UPDATE RISPOSTA MOTOROLA UFFICIALE SUL CASO:
    Here’s Motorola’s statement on the matter:

    The typical battery capacity for Moto 360 is 320 mAh and the minimum is 300 mAh. In the mobile industry, sometimes both the minimum and typical capacity is listed on the battery, with the typical capacity quoted as the official battery size. Both figures are included on the batteries of our Moto X, Moto E and Moto G devices. In the case of smaller devices, we aren’t always able to list both figures. For Moto 360 we only had room for one figure and choose to list the minimal capacity of the battery. We see how this can be confusing and we will look into ways to add the typical capacity as well in the future

    • Nelle prossime ore arriverà l’articolo dedicato. Grazie della segnalazione. :)

  • ahahha

    Questo si chiama… RICICLARE.

  • Walter

    Secondo me tutto si gioca su come si comporta Android Wear.

    Non è importante cosa c’è sotto il cofano, è importante che sia responsivo in quello che è chiamato a fare.

    Sicuramente Motorola per il proprio Moto360 ha fatto i conti con l’uso di materiali di pregio che hanno alzato il costo globale e per non doverlo vendere a prezzi esorbitanti ha scelto di fare qualche compromesso a livello hardware.

    • nico

      250 € però non è un prezzo molto conveniente…

  • MaxArt

    Veramente non capisco Motorola. Hanno creato lo smartwatch più bello della piazza. Perché mettere un SoC di 4 anni fa e una batteria sottodimensionata? In tanti avrebbero speso volentieri 20 dollari in più per qualcosa di meno problematico.

    Questo era in pratica un rigore a porta vuota, e hanno mandato la palla in tribuna.

    • Andrea Faggin

      Spiegami un po, parlate di HW outdatato, ma che cosa serve uno Snapdragon 805 in uno smartwatch..? l’OMAP 3630 è imho un ottima CPU per un dispositivo che non deve fare altro che mostrare notifiche.. è d 1GHz, in grado di riprodurre video 720p, e tre anni fa era una CPU da flagship!

      • mtvittori

        uao,3 anni fa
        Ora la TI è fallita,il supporto è andato a patate e i driver li aggiornano ogni morto di papa: non era meglio mettere un processore qualcomm che almeno ti garantiva il supporto per anni?

      • Si parla di hardware vecchio perché le prime prove sul campo hanno mostrato diversi problemi di lag e lentezze varie

      • MaxArt

        Ma chi ha parlato di Snapdragon 805?

        Qui le recensioni parlano dell’interfaccia che *lagga* sul 360. Questo la dice lunga sulle sue prestazioni. Ricordiamoci che TI si è ritirata da 2 anni dal mondo dei SoC, e questo vuol dire anche driver datati e poco efficienti.

        Inoltre l’OMAP 3 ha un processo produttivo a 45 nm, quando i SoC della concorrenza sono tutti almeno a 28 nm: questo, unitamente alla piccola batteria, ammazza la longevità della carica.

  • Lorthirk

    Ciao ciao.

    Vediamo come risponderà l’LG…

Top