Meizu MX4 Pro ufficiale, caratteristiche e immagini

mx4pro1

Meizu ha ufficializzato, come da programma, il nuovo smartphone top di gamma Meizu MX4 Pro. Realizzato a partire dal fratello minore MX4, il dispositivo presenta una serie di caratteristiche premium molto interessanti.

La scocca del Meizu MX4 Pro è realizzata in metallo con una lavorazione dei bordi laterali che ricorda molto da vicino i nuovi iPhone (ma d’altronde il produttore cinese non ha mai nascosto la propria ammirazione per l’azienda di Cupertino).

MX4 Pro monta un display da 5.5 pollici QHD (2560 x 1536 pixel) dotato di un ottimo contrasto (450nit), la memoria RAM è pari a 3 GB mentre il processore è l’ottimo Samsung Exynos 5430, octa-core, in configurazione big.LITTLE con quattro core Cortex A15 (1.8 GHz) e quattro core Cortex A7 (1.3 GHz).

La memoria eMMC 5.0 (memoria di massa) è più veloce del 200% rispetto ad MX4. La fotocamera posteriore, identica a quella utilizzata sul precedente modello, è una Sony da 20.7 megapixel con doppio flash-LED, possibilità di slow-motion, registrazione video in 4K e Burst Mode (30 foto al secondo). La fotocamera anteriore, viceversa, è da ben 5 megapixel con registrazione video in 1080p, riconoscimento del volto e ampio angolo di scatto.

La batteria da 3350 mAh, coadiuvata da una serie di tecnologie per il risparmio energetico. Il software è ovviamente basato su Android 4.4.4 Kitkat, personalizzato quest’ultimo con l’interfaccia Flyme 4.1 (rinnovata graficamente rispetto alla 4.0).

Oltre al display e al processore l’altra grande novità del Meizu MX4 Pro è l’adozione di un sensore per le impronte digitali in stile iPhone. Il rilevamento dell’impronta avviene tramite un sensore biometrico a 360 gradi (il primo ad essere utilizzato su piattaforma Android) identico a quello di iPhone 6 Plus.

L’impronta può essere utilizzata per sbloccare lo smartphone, per pagare (solo in Cina) e per accedere ad una zona protetta (Trust Zone). Meizu MX4 strizza inoltre l’occhio agli amanti della buona musica grazie al chip dedicato ES9018 e ad una serie di algoritmi espressamente votati alla riduzione del rumore.

Le informazioni relative alla connettività non sono ancora note ma possiamo facilmente immaginare che MX4 Pro supporti le reti LTE, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 4.0 e (ma questo è già ufficiale) che integri un chip NFC.

Meizu MX4 Pro sarà disponibile nelle colorazioni grigio, oro e argento in Cina nei prossimi giorni in quantità limitate. Questi i prezzi (al cambio ovviamente)

  • 325 euro per la versione da 16GB
  • 350 euro per la versione da 32GB;
  • 400 euro per la versione da 64 GB.

Vediamo ora qualche foto:

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Cristian Piovani

    Ma a stile prezzi. Su quale sroree???

  • Pingback: Meizu MX4 Pro a breve in Italia con Meizu.it - Tutto Android()

  • Pingback: Meizu MX4 Pro disponibile all'acquisto con spedizione in tutto il mondo - Tutto Android()

  • Pingback: Meizu MX4 Pro già a quota 6.7 milioni di prenotazioni in Cina - Tutto Android()

  • Pingback: Meizu MX4 Pro, primi sample fotografici e benchmark - Tutto Android()

  • Pingback: Partnership tra Meizu e Canonical per uno smartphone con Ubuntu Mobile - Tutto Android()

  • Pingback: Meizu sarebbe pronta con un MX4 Mini - Tutto Android()

  • Dario Garcia

    La parte posteriore non mi piace proprio per niente

    • Luigi

      idem

  • Giovanni Burgio

    Nooo maaaa..copiate pure la Apple!!Ahahahh SCANDALOSII!!!!!!…

    V E R G O G N A T E V I!

    • Peter

      Sempre la solita storia, ma sapete criticare il mondo Android solo perchè copia Apple a detta vostra?!

      Non è che forse vi sentite derubati dalla società magica di Cupertino?

  • Alessandro Monticelli

    A queste aziende ancora non troppo affermate gliela passo che copino un po apple.. Soprattutto finché offrono caratteristiche del genere a certi prezzi. Che poi anche htc e parecchio copiata anche se meno di apple e si fanno molti meno scandali

  • Denis Colloridi

    Non capisco tutti i commenti in cui si evidenzia il fatto che Meizu e Xiaomi clonino il layout Apple. Il discorso da mio punto di vista è molto semplice. Se non piace quel tipo di design si valutano altri brand come possono essere samsung, oneplus, lg ecc.. Se invece piace il tipo di design si valutano Apple, xiaomi, meizu & co. Poi nella decisione di ognuno si valuta l’aspetto economico. Se a qualcuno sta bene spendere soldi per Apple e pagare il marchio che lo faccia, non deve mica giustificarsi con nessuno. Se invece si preferisce spendere molto meno e prendere un prodotto di simili se non uguali caratteristiche e performance va bene uguale.

    Discorso diverso se invece si commentano le scelte commerciali dei due produttori, ma li appunto sono scelte :)

    • Marco Svevi

      dal punto di vista del consumatore ok, ma da quello delle aziende è giusto che i prodotti vengano tutelati dalle imitazioni (per questo esistono i brevetti), perchè se io faccio un prodotto, se tu lo fai uguale puoi essere condannato a un risarcimento o a ritirare il prodotto dal mercato. Ed è giusto così, che sia Apple o Samsung o altri. Vale lo stesso in un altro settore per il parmigiano tarocco che si vende all’estero e danneggia il nostro originale

      • Vinces

        Chi può decidere se sia copiato più o copiato meno? Esistono i brevetti ed è giusto che siano tutelati, ma è un discorso che accetto per una determinata tecnologia per esempio, non per una linea estetica che ricorda vagamente un prodotto concorrente. Una volta brevettato il display rettangolare, il pulsante tondo e quello quadrato, i bordi stondati e quelli a 90°, dovrebbero fare telefoni solo 2 o 3 aziende.

        • Marco Svevi

          infatti per questo motivoi produttori ricorrono a cause miliardarie in cui un giudicce decide se e come c’è e stata una copiatura. Apple e samsung si sono denunciate a vicenda per molto meno di questo, con causa da miliardi di dollari. Non sono io a dirlo, è il diritto

  • Giuseppe Will Barone

    quando arriverà in italia?
    per quando sarà disponibile?

  • mekssj86

    le memorie sono espandibili?

  • Marco Svevi

    tutti a criticare Apple, poi tutti a copiare senza pudore. Che buffonata. Ma chi se la compra sta copia da due soldi?

    • mekssj86

      io, non mi va di passare da itunes per fare anche le operazioni più banali….

    • walter

      Io ..non mi va di comprare un altro fermacarte. Uso allo scopo iphone 4S.

  • Valentino Gagliani

    Non capisco quale sia il motivo di copiare iphone,non dico che l’apple sia brutto per carità,ma cosi facendo meizu sembra rimanere un pruduttore-clonatore.Se condo me avrebbero le possibilta di diventare qualcosa di piu,e mi riferisco anche a xiaomi,visto che il mi4 e un iphone copiato anch’esso,molto meglio il mi3…basterebbe quel briciolo di pal*e in più per fare il definito passo avanti e creare un brand unico

  • Alessandro rossi

    Il bello è che ci sarà pure gente disposta a comprarlo

    • Alex

      il bello è vedere questi commenti da bimbominkia.. ma invece di soffermarti nel guardare a cosa somiglia…guarda le caratteristiche e confrontale con gli altri e vediamo se il prezzo fa la differenza!

      • Marco Svevi

        mai sentito parlare di brevetti? copyright e simili? anche il design va tutelato dalle imitazioni, o tanto vale che rinunciamo ai diritti di proprietà intellettuale

        • Peter

          E’ una storia vecchia e ritrita, questa della imitazione e copiatura.
          Ma negli altri ambienti fanno così?
          Nel mondo dell’automobile quante imitazioni ci sono? si scannano così? esempio aston martin-ford
          Un pulsante accensione, un foro audio, il foro del jack cuffie, come cavolo lo devo fare esagonale? prismatico???!!!

          • Alessandro rossi

            un conto è copiare qualche cosa…un conto è copiare l’intero telefono, con le caratteristiche mi ci pulisco il deretano se il sistema non è ottimizzato. c’è da vergognarsi anche solo andare a giro con un telefono del genere

          • Peter

            Buahahah, vergognarsi andare in giro… ma che ti sei fumato?
            Se poi ti ci pulisci il deretano con le caratteristiche, occhio a non farlo con quelle dell’iphone, può darsi che te lo ritrovi di traverso e piegato, brutta esperienza… LOL

          • Alessandro rossi

            E chi lo vuole il fermacarte della apple, il mio s5 basta e avanza, se poi ti diverte la piegatura che assume quando ti entra nel deretano sono affari tuoi. Qui stiamo parlando di un telefono stracopiato nel design

          • Marco Svevi

            gran bell’esempio: la aston era della ford fino al 2007, e ora la ford ne detiene il 12%. Nel settore auto spesso case diverse sono di proprietà di uno stesso gruppo e quindi si scambiano i progetti, oppure diversi proprietari si accordano per fare una collaborazione. In quel caso sono d’accordo e non si tratta di copiature. Per farti capire, è come se apple e samsung si accordassero per fare la stessa scocca dei loro telefoni. Nel caso di meizu invece si tratta di una copiatura bella e buona, e ci sono state cause da miliardi per molto meno (vedi le accuse reciproche apple-samsung).

          • Peter

            Ok scusa l’esempio non perfetto, ma era il primo che mi era venuto in mente, ma guarda ce ne sono moltissimi, dai capi di abbigliamento, scarpe(ad oggi adidas possiede la new balance?), orologi e quant’altro… si sono mai messi a fare casino? non penso…
            Le “copiature” come le intendi te ce ne sono miliardi e sempre ci saranno!
            Come ci saranno i cloni (altra cosa, ben diversa) e rivenduti tali come brutta copia o imitazione….

    • Peter

      E si, fatevene una ragione…

  • adel90

    Ok sarà mio

  • zionitablu

    Bah… design iPhonesco, sensore biometrico che sembra l’odiato tastone del mio Galaxy S2, processore exynos e interfaccia sinopacchiana.

    Alcune caratteristiche saranno pure interessanti (DAC audio, display, eMMC evoluta e batteria), ma nel complesso non mi convince.

    • Valentino Gagliani

      vero,semba un iphone con tasto della gamma galaxy e fotocamera alla acer-motorola ahahha

  • Michele Pappagallo

    certo che se la smettiamo di copiare iphone…

  • Gaetano

    secondo voi arriverà in italia???

    • Francesco Toffano

      Anche il mezzi mx4 normale c’è già in Italia. Probabilmente anche questo lo sarà..

    • Tommo

      In Italia arriverà sicuramente.. anche se molto lentamente.. il prezzo credo che verrà gonfiato (anche se lo store è ufficiale).. per il 16gb temo che ci vorranno 399 euro.. Che comunque al lancio sarebbe un prezzo “onesto” vista la concorrenza!

  • Alex Alban

    sicuramente NFC non è presente

    • BoORD_L

      Sarebbe bastato leggere l’articolo-

      “Le informazioni relative alla connettività non sono ancora note ma possiamo facilmente immaginare che MX4 Pro supporti le reti LTE, il Wi-Fi ac, il Bluetooth 4.0 e (ma questo è già ufficiale) che integri un chip NFC.”

      • Guest

        Già, poi sono io quello che non sa leggere, c’è scritto : POSSIAMO FACILMENTE IMMAGINARE. Dato che nemmeno sul modello prima non c’era l’NFC, non mi stupisce che non ci sia nemmeno qui, ecco la prossima volta leggi meglio tu.

        • BoORD_L

          certo certo XD… come credi ALEX.

          • Alex Alban

            e l’avevo pure cancellato il commento ahhaah, vabbè sono andato a vedere e in effetti a questo giro hanno messo pure l’nfc, peccato che sia un exynos :(

          • Peter

            Scusa ma che ti ha fatto l’Exynos???

          • Alex Alban

            che non ci sono i sorgenti

          • Peter

            Dei sorgenti non te ne fai nulla se non proprio per bisogno di sviluppatore.
            Se il socket è ben ottimizzato(e dalle prove sul S5, ho visto che il divario Exynos/Snapdragon sia molto più sottile) non serve nesun sorgente…

          • Alex Alban

            Intendo per le custom rom

      • Alex Alban

        Svista mia, se non avesse avuto l’Exynos sarebbe stato pure decente

    • kaius

      Si è presente l’Nfc. Un po’ di tempo fa sul forum ufficiale lessi che sarebbe stato integrato nel pro

  • Elmir Buljubasic

    Per farmi comprare questo smartphone ci vuole soltanto un’altra cosa.. Il supporto della community, non vorrei comprarlo per poi rimanere senza aggiornamenti

Top