Meizu MX4, possibile lancio a settembre con display 2K e SoC octa-core

600x345xmeizu-mx4-leak.jpg.pagespeed.ic.iWGiA2j5IJ

Il lancio del nuovo Xiaomi Mi4 ha smosso ampiamente le acque all’interno del mercato cinese e i principali competitor del colosso orientale non potranno certo restare a guardare. Meizu, azienda già ampiamente conosciuta anche in Europa grazie all’ottimo MX3, starebbe preparando una controffensiva di tutto rispetto che dovrebbe concretizzarsi durante il mese di Settembre.

Meizu MX4 o MX4G, sarà probabilmente questo il nome del futuro top di gamma. In passato abbiamo già avuto modo di parlare del terminale in questione, tuttavia quest’oggi grazie ad una fonte abbastanza precisa siamo in grado di fornirvi le prime specifiche  tecniche sommarie (ma non ufficiali, attenzione).

Partiamo dal display. Se i rumor venissero confermati, il nuovo MX4 monterà un display con diagonale da 5.4 pollici e aspect-ratio 15:9, dotato di risoluzione QHD (2560*1440 pixel). Il processore, un Exynos 5430 octa-core, sarà assistito da un quantitativo di memoria RAM pari a 3 GB. Per quanto riguarda il comparto fotografico si ipotizza un sensore posteriore da ben 20 megapixel. Il corpo del device (ma non la cover posteriore) verrà realizzato in acciaio, strizzando l’occhio a tutti gli amanti dei materiali “nobili”.

Caratteristiche da top di gamma dunque che, se abbinate al solito prezzo competitivo cui Meizu ci ha abituato (si parla di circa 320 dollari al cambio attuale), potranno certamente ingolosire tantissimi utenti in giro per il mondo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Carlo Di Bella

    Ho avuto il Meizu MX3 e l’ho tenuto per un mese ! Ottimo terminale, ma per chi è troppo abituato ad Android puro, il FlymeOS alla lunga risulta noioso banale e quasi per nulla personalizzabile. Non c’è un team (Cyano, Omni etc) in giro che sia interessato a creare ROM per questo dispositivo e questo, per me che sono uno smanettone, mi ha fatto desistere dopo solo un mese di convivenza. L’Octa Core è solo uno specchio per le allodole, perché è bene specificare che non si tratta di un solo processore con 8 Core, ma di 2 processori distinti, uno a 1,5 GHz e il secondo a 1,2 GHz (almeno per l’MX3). I 2 core switchano a seconda di quello che si sta facendo con il telefono (giocare o semplicemente telefonare), ma a volte lo facevano anche in alcuni giochi quando la grafica diventava più lineare. Questo continuo switch creava (almeno sul mio) dei lag da paura che rendevano giochi come Asphalt 8 ingiocabili. In finale dico che Meizu deve adeguarsi un po’ di più alle politiche europee, altrimenti farà la fine dell’MX3 che ha si venduto in Europa, ma non quanto si aspettava (lo dimostra anche la scarsa frequentazione dei forum più famosi).

Top