LG G Flex, primo video hands-on della tecnologia di autoriparazione

lg-g-flex2

LG G Flex, questo smartphone veramente curvo e flessibile, si mostra in un nuovo video hands-on stavolta by Marques Brownlee, uno YouTuber molto stimato in rete che ci mostra come il G Flex sia capace effettivamente di auto-ripararsi dai graffi sotto determinate condizioni di temperatura.

Nel video ufficiale di LG riguardo la tecnologia Self Healing, infatti, viene specificato che il test è eseguito ad una temperatura di 27,4 gradi centigradi, e questo è un parametro fondamentale per l’autoriparazione. Se infatti ci si trova ad una temperatura differente di diversi gradi, lo smartphone potrebbe non ripararsi (almeno non subito).

Ovviamente il video si focalizza poi anche sulla flessibilità vera e propria dello smartphone. Insomma, LG G Flex è un dispositivo tecnologicamente molto avanzato, sia per la componentistica interna (batteria compresa) che è stata realizzata proprio per rendere flessibile il dispositivo, che per la tecnologia che c’è dietro all’autoriparazione.

Il G Flex dovrebbe sbarcare anche in Europa nei primi mesi del 2014 dopo essere stato lanciato in Corea pochi giorni fa. Sicuramente si tratta di un dispositivo molto interessante, con caratteristiche da top di gamma assoluto, che cercheremo di recensire al più presto per darvi le nostre impressioni.

Adesso, invece, vi lasciamo al video hands-on della tecnologia di autoriparazione di LG G Flex.

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Valentina Antonelli

    Un mio amico mi ha raccontato di aver letto un articolo
    molto interessante su Focus di questo mese che parla dell’uso delle
    batterie del futuro per il corpo umano.
    Si tratta di batterie flessibili che consentiranno di realizzare sensori biomedicali
    per i nostri organi. Potrebbe sembrare
    fantascienza ma se contribuissero a salvare vite umane che ci sarebbe di male?

    • Riccardo Costa

      Certo se fosse rivolto a fii scientifici sarebbe una bella notizia!!

  • Carmelo Vita

    se lo infili nella tasca posteriore si adatta alla forma delle chiappe ?

  • packmaster92

    L’autoriparazione del retro può essere utile perchè cosi non si rovina la cover, ma da questo video non si capisce veramente nulla, fatto sotto il sole non si vede niente

  • feeangryfethle

    A me sfugge cosa serve l’autoriparazione del retro!! E poi da questo video non si capisce nulla dalle riprese,a parte alla fine che lo schiaccia sui bordi,per il resto non si vedono ne righe ne riparazione delle stesse.

  • KKB1976

    Mi sfugge a cosa possa servire FLEX fatto in questo modo….

Top