Motorola lavora a nuove Moto Mod per Moto Z e rinuncia agli smartwatch

hasselbladtruezoom_copertina

Motorola Moto 360 potrebbe essere l’ultimo orologio intelligente della compagnia recentemente inglobata nel colosso Lenovo: la produzione di smartwatch è stata infatti bloccata a tempo indeterminato. In compenso, sono in fase di studio diverse Moto Mods che dovrebbero dare una marcia in più alla gamma Moto Z.

Shakil Barkat, a capo del dipartimento dello sviluppo di nuovi prodotti, ha infatti dichiarato che la produzione viene interrotta a causa della diminuzione di attrattiva che il settore smartwatch esercita sui consumatori, facendo intendere che non sarebbe redditizio per la compagnia investire in questo campo. L’attuale Moto 360 2015 verrà comunque aggiornato ad Android Wear 2.0, il cui rilascio è previsto per il prossimo anno.

Spostiamoci invece sulle Moto Mods: esse, fin dal lancio, sono la marcia in più per la gamma Moto Z grazie alla loro facilità di utilizzo. Nonostante abbiano avuto successo finora, il loro numero non propriamente elevato di sicuro non aiuta una diffusione capillare, ma John Touvannas, senior director del reparto produzione, ha dichiarato che a partire dalla metà del 2017 Motorola ne sfornerà 4 a trimestre.

Sono anche state ventilate alcune ipotesi davvero interessanti, come un eventuale modulo 5G per dare una marcia in più alla connettività, un display e-ink compatibile, oltre ovviamente ai moduli batteria e simili. Attualmente circa il 50% degli utenti sfrutta i moduli, e quasi la metà di essi utilizza gli speaker JBL e la camera Hasselblad, che sono decisamente i più ingombranti.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • gianluca cataldi

    Porca miseria aspettavo un moto 360 con un semplice speaker per acquistare uno smartwatch! Che nervi sarebbe stato lo smartwatch perfetto e avrebbero venduto stavolta! Mi tocca aspettare quello di Google semmai lo farà

  • danitkd93

    Ottima strategia. Vista la velocità con cui si cambia smartphone, se un cliente investe nell’acquisto di moto mods, probabilmente ricomprera in futuro il nuovo moto z del momento per poter continuare a utilizzare le moto mods precedentemente acquistate. Speriamo che lenovo le renda compatibili tra le varie evoluzioni del suo top gamma sennò diventerebbero anzi un disincentivo all’acquisto!!

    • Tzr

      hanno detto che garantivano la compatibilità fino alla prossima generazione, quindi, quella del 2017.
      poi si sa, non sempre alle parole seguono i fatti ma non credo lenovo farà un autogol del genere…

      • Gabriele

        Dopo basterà un semplice adattatore. Non credo manderanno in disuso i moduli dopp 2 anni. Certo, magari li aggiorneranno, li miglioreranno, e l’utente vorrà fare l’upgrade. Ma può anche semplicemente comprare il nuovo moto z e con un adattatore usare i vecchi moduli. Vedrai come fidelizzi il cliente. Hai un doppio margine: moduli e smartphone, l’uno imprescindibile dall’altro

Top