Tecnologia Intel Wireless Charging in arrivo nel 2015

intel

La tecnologia di ricarica wireless sta vivendo la sua prima fase, quella in cui le aziende investono pesantemente nella ricerca, migliorando in maniera esponenziale le prestazioni. Attenzione: non stiamo parlando della ricarica per induzione, quella che avviene appoggiando lo smartphone su un apposito pad di ricarica.

La maggior parte degli appassionati di tecnologia sta aspettando con ansia le prime soluzioni di ricarica wireless basate sulla risonanza magnetica e sembra che, a partire dal 2015, il sogno possa avverarsi, grazie ad Intel. Un recente report che arriva da Taiwan ha rivelato che le soluzioni di ricarica wireless di Intel potrebbero essere disponibili al pubblico nei primi mesi del prossimo anno, grazie ad un numero ridotto di nuovi smartphone dotati dell’adeguata tecnologia.

Kumar Chinnaswamy, general manager del settore Wireless Charging di Intel Experiences Group, ha affermato che diversi smartphone dotati della nuova tecnologia Intel hanno già ricevuto le certificazioni necessarie. Inoltre Intel intende portare la sua tecnologia anche su dispositivi come i notebook, molto più esigenti in termini di consumo energetico, a partire dalla seconda metà del 2015. Inizialmente le soluzioni di ricarica wireless saranno implementate nei modelli di fascia medio-alta, ma già dal 2016 dovrebbero raggiungere anche i modelli entry level.

Anche se il report non rivela dettagli sul tipo di tecnologia impiegata da Intel, è plausibile che si tratti della soluzione a risonanza magnetica sviluppata con WiTricity e presentata la scorsa estate. Questa tecnologia permetterebbe ad un tablet di trasformarsi in stazione di ricarica wireless a risonanza magnetica.

Aspettiamo con ansia il giorno in cui potremo eliminare tutti i fili che affollano la nostra vita tecnologica sperando che non si presentino problemi, anche minimi, di salute.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ornello

    non c’entra … con l’apostrofo, per cortesia …

  • Giovanni Lucaroni

    So che non centra niente ma quando ho aperto YouTube mi ha mostrato la casella “musica” ho pure lo screen

Top