Nokia vs HTC: tutti i dispositivi Android di HTC banditi dalla Germania

HTC-logo

Nokia ha vinto contro HTC in Germania e le cose non si mettono bene per il colosso taiwanese. Il giudice Matthias Zigann della Corte Regionale di Monaco ha infatti decretato il bando di tutti i dispositivi con Android di HTC, inclusa la gamma One. Non si tratta di una misura cautelare, ma di un bando permanente.

Nokia ha citato in giudizio HTC per violazione del brevetto europeo EP1148681, che copre il “trasferimento di informazioni sulle risorse” come, ad esempio, gli indirizzi URL, tra due dispositivi via Bluetooth o NFC. In pratica, una funzionalità come Android Beam che è presente su tutti i dispositivi. Il giudice le ha dato ragione, ma HTC ha già annunciato che farà appello alla sentenza. Nel contempo sta cercando di rendere invalido il brevetto presso la Corte Brevettuale Federale tedesca.

La posta in palio è non solo il bando dei dispositivi di HTC dalla Germania, ma anche il ritiro dagli scaffali. A causa dell’appello di HTC, però, Nokia ha dovuto versare 400 milioni di Euro come risarcimento nel caso in cui HTC uscisse vincitrice dall’appello per compensare le mancate vendite.

La situazione non è affatto rosea per il produttore taiwanese. Dopo gli scandali e le mancate vendite, non ci voleva proprio anche questo ennesimo colpo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gigi

    I brevetti sono la rovina del progresso tecnologico.

  • danitkd93

    qua ci sono 2 punti di vista.
    Da una parte, nokia è da molti piu anni di htc nella telefonia, ha portato molta innovazione ai tempi e ha protetto le sue proprietà intellettuali tramite brevetti. Questi brevetti li paga ed è pur giusto che diano i suoi frutti e vengano sfruttati, poi sta alle altre aziende non rischiare di infrangerli.
    D’altro canto però c’è da dire che questo sistema di brevetti è da adattare allo sviluppo del mercato smartphone. Sono troppo generici, in teoria con in mano un brevetto del genere si potrebbe chiedere l’uscita dal mercato di ogni smartphone con android visto che la funzione che si parla è già insita nel sistema android, il problema che brevetti come questo, o come la forma rettangolare dell’apple, o come il pinch to zoom ecc sono brevetti eccessivamente generici per come si è sviluppato oggi il mondo smartphone. Una volta potevano pure aver senso.. quando c’erano pochi esemplari e molto limitati.. ma ora questo tipo di brevetti mettono un forte freno allo sviluppo di tutto il settore e possono creare situazioni di monopolio/oligopolio.

  • Denny

    Leggendo i commenti vedo solo il solito italiano che per simpatia verso il brand/personaggio si schiera a prescindere in difesa di chi è accusato di violare le leggi, fosse successo ad Apple, senza neanche leggere una pagina di atti processuali avreste detto “è giustissimo, lo sapevo io, ladri!1!1”. La Germania mi sembra una democrazia abbastanza funzionante, non credo che ci siano gravi problemi di corruzione dell’intero organo giudiziario. Se htc ha ragione alla fine del processo si vedrà e verrà risarcita, se no vuol dire che aveva torto e si meriterà la sanzione che avrà. Punto.

    • Gigi

      come puoi solo pensare che una sentenza che vieta il bando totale di tutti i telefoni di un produttore sia giusto? c’è un brevetto violato? OK, mi dai una multa, ma non mi togli i telefoni dal mercato. Altrimentiil libero mercato e la concorrenza a che servono?

  • Sirkdow

    Non so voi, ma a me Nokia e Microsoft in questo periodo non stanno piacendo proprio. Pubblicità ingannevoli in coi vengono messi a paragone ESPLICITO prodotti di altre aziende rivali (Vedi Spot Surface, 1020 e altri…). CIoè, sta vincendo in un modo molto sporco e non con i suoi prodotti, che, in fin dei conti, non sono male. Poi Povera HTC… E’ già in un periodo di crisi assurda per l’azienda e si mette pure Nokia. Non venitemi a raccontare che Apple ha creato gli Smartphone che vi picchio. E’ stata HTC che fin dal 2005 ha cominciato a produrre gli antenati degli smartphone (In realtà nel 2007-8 creoò un dispositivo che aveva un lettore di impronte digitali, ma dato che non era Eppol e aiFon, non ebbe successo). Se HTC fallirà, chi innoverà più? Apple?…Ne dubito.

  • Giampiero Aceto

    Non tifo per nessuno, ma dopo un comportamento del genere mai piú nokia e tanto meno microsoft (C’é il suo zampino, ovviamente).

    • Sid Bradipao

      Gli ultimi (ingloriosi) giorni di un gigante che un tempo era sinonimo di cellulare di qualità, passato in pochi anni dal dominio del mercato mondiale al quasi fallimento.

  • niko29

    facendo una cosa del genere mi sembra apple che cerca anche il pelo nel uovo pur di eliminare la concorrenza non mi sembra giusto, per battere la concorrenza non bisogna utilizzare questi mezzucci ma bisogna batterla perche i tuoi prodotti sono migliori

  • alexanderi96

    correggete , all’ inizio avete scritto breeetto ;)

  • Josef El Sayed

    Quelli della nokia so proprio delle m***e!!!

    • Però pure all’HTC non mi sembrano sti volponi…

      • Josef El Sayed

        Si ma mi pare un po scorretto eliminare la concorrenza utilizzando questi metodi

        • alexanderi96

          purtroppo e’ il giudice che ha deciso di bandirli

          • Appunto… (che poi il brevetto è UE quindi magari rischiano pure di lasciare tutto il nostro mercato)

          • alexanderi96

            e’ stata citata in giudizio solo in germania , non credo possa decidere per tutta l’ europa

    • miky02

      ehi, e stata htc a violare i brevetti qnd nn dire nnt! sn un possessore di un lumia 920

      • Elmir Buljubasic

        Not sure if troll or what

      • Sid Bradipao

        Mi sa che il tuo lumia ha problemi con la scrittura. E’ uscito qnd invece di quando e nnt invece di niente.
        ;)

Top