HTC al lavoro su un nuovo sistema operativo per la Cina?

La taiwanese HTC sarebbe al lavoro assieme al governo cinese su un nuovo sistema operativo mobile che offra un’integrazione profonda con i servizi locali cinesi come Weibo (una sorta di Facebook cinese) per proporre un’alternativa ad altre piattaforme che sia più appetibile per il mercato del Paese asiatico. Chiaramente sono voci e vanno prese come tali, ma potrebbero avere un fondamento.

La fonte è infatti il Wall Street Journal, secondo il quale il sistema sarà lanciato prima della fine dell’anno. Non è chiaro se il nuovo sistema operativo (OS per brevità) sarà basato su Android o se sarà del tutto nuovo, ma secondo quanto affermato da una fonte del WSJ HTC ha cambiato i propri piani più volte durante l’anno al riguardo. Ci sarebbero già alcuni dispositivi che utilizzano l’OS in test attivi e alcuni prototipi sarebbero nelle mani del governo cinese.

Un accordo con il governo cinese potrebbe assicurare al produttore in crisi un po’ di respiro ed introiti più o meno assicurati, che potrebbero riversarsi positivamente anche sull’impatto nel resto del mondo. Certamente non sarà questo nuovo sistema operativo a dare pensieri ad Android, ma il governo cinese è da tempo interessato a creare un’alternativa al sistema di Google per diminuire la sua dipendenza dall’esterno per il software.

Come dice giustamente TechCrunch, “rendersi parte di un piano a lungo termine del governo cinese per l’indipendenza è probabilmente una buona mossa per HTC in tempi così incerti”.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top