Un nuovo tipo di display LCD è in grado di mostrare immagini statiche senza consumare energia

orwlcd

I ricercatori dell’Università di Hong Kong hanno sviluppato un nuovo tipo di display LCD che lavora in maniera simile ad un display e-ink. La tecnologia e-ink, come sappiamo, non necessita di energia per mostrare una immagine statica ma, viceversa, consuma corrente solo nel momento in cui la schermata viene composta.

Il nuovo tipo di pannello LCD, denominato optical rewritable liquid crystal display (ORWLCD), lavora in un modo simile ed è in grado di mostrare una immagine statica per anni senza consumare energia. Si tratta indubbiamente di una grandissima scoperta, che tuttavia ha ancora grossi limiti (come è ovvio che sia). Anzitutto i colori non sono supportati e il refresh rate è estremamente basso.

I display LCD, a differenza degli AMOLED o dei TV al plasma, non sono in grado di emettere luce autonomamente e necessitano di una illuminazione esterna, solitamente posta dietro il pannello (retroilluminazione). Il consumo energetico dovuto alla retroilluminazione è molto elevato e anche con la nuova tecnologia non sarà possibile eliminarlo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Gianluca Laterza

    niente colori, refresh rate basso, necessità di retroilluminazione……quindi cos’hanno di innovativo rispetto all’e-ink?

    • pac77

      è una ricerca, quindi un esperimento (non un brevetto), pertanto è troppo presto per sapere se sarà utile o no. Anche un capo dell’IBM disse che un PC domestico non sarebbe servito a nulla e ben pochi l’avrebbero acquistato ;-)

      • Tron Legacy

        ai tempi di ibm non si aveva la concezione di computer come lo abbiamo oggi

        • pac77

          o_o … ok … era per dire metaforicamente che è troppo presto per giudicare e trarre conclusioni dal tipo di ricerca svolta in questa occasione… anche in questo caso non si ha una concezione di cosa può comportare questo tipo di display

    • Elias Koch

      ma ricordo male o stavano sperimentando un e-ink a colori? quello sarebbe stato interessante da vedere, magari come secondo schermo (ma gli amoled spenti sono neri o trasparenti?? nel caso un e-ink come sfondo ci starebbe)

  • sergio

    non ho capito la differenza con gli schermi e-link

    • ciaccaerre

      Semplicemente hanno riportato una delle caratteristiche eccezionali degli e-ink…. su uno schermo LCD. questa è la differenza. se riusciranno ad implementarla su uno schermo con la qualità degli LCD di oggi, avrai la risposta che desideri.

Top