Tecnologia wireless sperimentale trasmette dati a 2.56Tbps

orbitalsmall

Non è un errore: sono proprio terabit. 2560000000000 di bit al secondo, ovvero 320000000000 byte, ovvero 320 gigabyte al secondo. Se il vostro router 802.11n vi sembrava veloce con i suoi 150MB/s, penso che dovrete ricredervi. Un gruppo di ricerca formato da scienziati del Jet Propulsion Laboratory della NASA insieme a ricercatori di università statunitensi, israeliane e cinesi ha creato una tecnologia sperimentale per trasmettere dati a 2.56Tbps.

Secondo il paper pubblicato su Nature Photonics dal gruppo di ricerca, l’uso del momento angolare orbitale (orbital angular momentum, OAM) rende possibile questo balzo in avanti nella quantità di dati trasmissibile: i protocolli wireless attuali sfruttano il momento angolare di spin (spin angular momentum, SAM) delle onde radio come vettore d’informazione, ma la combinazione di SAM e OAM ha portato il team a poter trasmettere otto flussi di dati in un solo segnale – ovvero, otto volte la quantità di dati. L’applicazione di diversi livelli di OAM alle trasmissioni basate su SAM permette di aumentare teoricamente all’infinito il numero di flussi per segnale, il che significa che c’è un incremento notevole nella banda a disposizione senza sfruttare più bande di frequenza.

Il gruppo di ricerca ha specificato che i test sono stati condotti con emettitore e ricevitore ad un metro di distanza l’uno dall’altro, ma sviluppi della tecnologia potrebbero portare la tecnologia ad essere fruibile anche a distanze vicine ad 1km. Questa tecnologia potrebbe essere usata anche per potenziare i cavi in fibra ottica attualmente in uso. Non vedremo ovviamente alcuna applicazione di questa tecnologia ancora per parecchi anni, ma sapere che è possibile è in qualche modo confortante. Evviva il positivismo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Graziano Grawa Porcu (FB)

    gabriele prima che a casa di tutti avremo un sistema di informatica che scriva a 327giga al secondo passerà taaanto tempo… (e non voglio toccare l’argomento radiazioni)

  • Graziano Grawa Porcu (FB)

    come ha detto stefano non intendevo affatto dire che è inutile per le aziende o i provider internet! dico solo che questa tecnologia è importante solo fino ad un certo per chi vuole usarla a casa… come puo far alludere l’articolo.

  • Gabriele Mazzotti (FB)

    Ma che ragionamento è? Da qui a quando sarà disponibile all’uso comune passeranno anni, bisognerà vedere la velocità degli hd allora. Poi vabbè, è più veloce ma di poco di una fibra ottica… Peccato una abbia costi di installazione e l’altra praticamente no, peccato che una sia wireless e l’altra no. Stai paragonando le pere ai transistor.

  • Che cazzo di ragionamenti sono i tuoi! Lui ha solo giustamente detto che sarebbe inutile averla in casa ma NON che è inutile a prescindere…avendo una velocità superiore alla fibra ottica ma neanche di chissà quanto (neanche un ordine di grandezza) è chiaro che il fine sarà quello di fare da dorsale. Oramai poi il dire “l’Italia va a puttane” è fin troppo facile, viene detto a caso il ogni momento

  • Che cazzo di ragionamenti. Non si usano in casa ma in strutture come aziende, ospedali e per collegare i vari gateway degli isp. Certo che pensare alle velocità dei dischi… Mamma mia… Poi ci si stupisce che l’italia va a puttane.

  • Graziano Grawa Porcu (FB)

    tanto penso che sarebbe inutile avendola in casa perche tanta potenza un comune hard disk non puo usarla.. non so se mi spiego: 2.56 terabits/s sono 327 gigabyte che vengono scritti/letti in un secondo! ..e fino a leggerli magari potremo ipotizzare di farcela.. ma a scriverli? chi ha a casa un sistema che scriva 327giga in un secondo? nessuno credo! è come fare il passo piu lungo della gamba..

  • Orca!

  • Aldo Galimberti (FB)

    Chissa come si vola scaricando con Bit Torrent…

  • Christian Martinez (FB)

    O_O

  • un cannone spara harddisk?

  • si certo con il teletrasporto..

  • Fabio Laganà (FB)

    stica…

  • se si usasse tecnologia degli anni ’30 si trasferirebbe materia, vale a dire anche energia(quindi dati), senza radiazioni ne impatto ambientale in tempo quasi reale…ma ovviamente è più facile con le radiazioni…

  • Riccardo Nardelli (FB)

    Ci friggono il cervello

  • Matteo Laro Larini (FB)

    credo che per quanto possa considerarsi un enorme passo avanti, non avrà seguito perchè assai probabilmente causerà tumori e malattie.. e poi credo che le velocità attuali siano piu che sufficienti :D

  • Paolo Mastromonaco (FB)

    e a quella velocità i messaggi potrebbero…disintegrarsi;-D

  • Siete fuori !!!

  • Se ci lamentiamo per le radiazioni trasmesse dalle onde radio GSM/3G e per il Wireless a 2.4Ghz/5Ghz, figuriamoci con una cosa del genere :D

Top