NVIDIA Logan e Parker nella roadmap dopo Tegra 4, fino a 100 volte la potenza di Tegra 2

nvidia_logo_feature

Alla GPU Technology Conference che si sta tenendo in questi giorni NVIDIA ha confermato la roadmap dei processori Tegra che presentò ormai diversi mesi fa aggiungendo, però, un nuovo pezzo. Logan e Parker sono i nomi in codice delle prossime generazioni di Tegra, ovvero Tegra 5 e Tegra 6.

Come da tradizione NVIDIA ha pescato a piene mani dai nomi dei supereroi e ha scelto Wolverine (Logan) e Spider-Man (Parker) per identificare le future soluzioni hardware. I dettagli sono ancora scarsi, ma NVIDIA ha fatto capire molto bene dove vuole arrivare: Logan avrà una GPU con architettura Kepler, la stessa delle attuali schede GeForce GTX600. Sarà per la prima volta introdotto il supporto a CUDA, il linguaggio parallelo creato da NVIDIA per sfruttare la potenza computazionale delle GPU per elaborazioni non strettamente grafiche. Sarà inoltre presente il supporto al Dynamic Parallel Computing, che permetterà alla GPU di creare nuovi thread senza fare riferimento alla CPU, e ad Hyper-Q, che cosente alla CPU di accedere con più core contemporaneamente alla GPU.

tegra_roadmap

Parker sarà un progetto molto più ambizioso e importante. Se Logan, infatti, avrà una CPU “classica”, in Parker saranno introdotte le CPU Denver a 64 bit cui NVIDIA sta lavorando e che potrebbero fungere da sostituti per le attuali CPU x86 in termini di potenza di calcolo: NVIDIA afferma che avrà 100 volte la potenza di Tegra 2. La GPU sarà sviluppata con architettura Maxwell, ovvero la stessa della prossima generazione di schede video per PC. Inoltre il processore sarà costruito con processo produttivo FinFET 3D, che consente di eliminare il 90% del power leakage, fenomeno fisico che fa sì che ci sia un enorme spreco di energia con conseguente produzione di calore.

Logan sarà lanciato nel 2014, mentre dovremo aspettare il 2015 per vedere le prime CPU con Parker. Bisognerà aspettare, ma l’attesa varrà sicuramente il risultato.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top