Allwinner annuncia il suo primo processore octa-core a 64 bit

allwinner-logo

La cinese Allwinner ha annunciato ufficialmente i primi dettagli sul suo nuovo processore a 64 bit, che porta l’azienda alla pari con la concorrenza dei nomi più noti. Il nuovo chip è un processore octa-core a 64 bit che sfrutta la tecnologia big.LITTLE e le ultime architetture di ARM.

Il nuovo processore, il cui nome ufficiale non è ancora stato svelato, sarà diviso in due moduli quad-core:

  • il primo sarà basato su architettura Cortex-A57 e sarà utilizzato per le operazioni che richiedono più potenza (es. decodifica di video, giochi, navigazione in Internet, ecc);
  • il secondo sarà basato su architettura Cortex-A53 e sarà utilizzato per le operazioni meno esigenti in termini di calcoli (es. ascolto di musica, lettura ebook, ecc).

Non sono ancora note tutte le caratteristiche tecniche di questa nuova CPU, ma sappiamo per certo che supporta i video con risoluzione 4K e la decodifica hardware del codec h.265. La potenza espressa da questa CPU potrebbe quindi essere alla pari (o, comunque, dello stesso ordine di grandezza) di quella di CPU prodotte dai marchi più rinomati come Qualcomm, Samsung e MediaTek.

In ogni caso, considerando il basso costo cui vengono venduti i chip di Allwinner (l’ultimo esempio è l’Allwinner A33), questo processore octa-core a 64 bit potrebbe essere montato su vari smartphone e tablet dal costo ridotto: un elemento di importanza non indifferente per portare il calcolo a 64 bit nel mobile anche a prodotti dai prezzi popolari e non solo ai top di gamma da centinaia di Euro.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top