Qualche cavo e l’NFC è pronto per tutti!

Poor man’s NFC“, tradotto “NFC per poveri”, così viene chiamato dal suo sviluppatore Joe Desbonnet, è il sistema che con un pò di cavi, un Arduino (Una scheda programmabile con controller di I/O, adottata da Google nel modello Mega2560 per lo sviluppo hardware di Android.) e un Android con funzione bussola riesce a mandare impulsi e segnali allo smartphone.

Di fatti, inserendo una bobina all’ interno del dispositivo e collegandola al controllore DIYer Desbonnet è riuscito a inviare, anche se molto lentamente, degli impulsi al suo smartphone, così da fargli scrivere la scritta “Hello World”, attraverso un apposito decodificatore.

Naturalmente, non è possibile, perlomeno al momento usare questo sistema come vero NFC, ma è comunque un tweak molto divertente e chissà, in un futuro non molto lontano, forse veramente tutti i telefoni riusciranno ad usare il Google Wallet, proprio grazie al Poor man’s NFC.

Vi lasciamo ad un video che ne mostra il funzionamento e ad il link con tutti gli schemi nel caso vogliate cimentarvi in questa impresa.

Schemi e guida alla costruzione (In inglese)

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    Arduino un "sistema per le telecomunicazioni"? Sembra una definizione così pomposa! :D
    È una scheda programmabile con controller di I/O. È open source e si è notevolmente affermata in questo ambito, tanto che la stessa Google ha adottato il modello Mega2560 per lo sviluppo di hardware per Android.

    Quel che si vede è il celebre Duemilanove, non si vede ma ha il disegno dell'Italia sul retro XD

    • manuelmitico

      Grazie per la precisazione, modifico. :D

Top