[Guida installazione] CyanogenMod 6.1: prima beta disponibile per Galaxy S

I lavori sulla CyanogenMod per Galaxy S continuano: ieri è stata rilasciata la prima beta pubblica della versione 6.1 che possiamo provare sul nostro dispositivo. È ancora molto immatura e la lista dei bug è ancora lunga, però nel complesso possiamo vedere la ROM come gira e la quantità di RAM che viene risparmiata. Quindi se proprio non resistete, potete instalare questa versione seguendo alcuni passi illustrati nel thread ufficiale sul forum di XDA:

Tuttoandroid.net non è responsabile di danni causati al terminale poichè la guida si riferisce ad una beta ancora piena di bug

  1. Assicuriamoci di avere il telefono carico, oppure colleghiamolo al caricabatteria poichè il processo usa parecchia CPU e dura parecchi minuti
  2. Rimuoviamo, qualora l’avessimo installato, il LagFix.
  3. Controlliamo la versione firmware installata sul dispositivo: deve essere o JPM o una versione più recente.
  4. Scarichiamo il kernel da questo link.
  5. Scarichiamo la CyanogenMod da qui e copiamola nella SD.
  6. Facoltativo: Scaricate il Google Add-on da questo link e copiamolo nella scheda SD
  7. Assicuriamoci di avere almeno 500 MB di spazio sulla nostra SD-card
  8. Tramite il tool Odin, flashiamo il kernel “cm_kernel_initial_GT-I9000.tar”
  9. Una volta flashato, riavviamo il cellulare in recovery.
  10. Eseguiamo un backup con Nandroid. (Backup & Restore > Backup)
  11. Effettuiamo un factory reset / wipe data
  12. Ora andiamo su “install zip from sdcard” poi su “choose zip from sdcard” e selezioniamo CyanogenMod. Avviamo e attendiamo che il processo sia finito (il processo impiegherà diversi minuti)
  13. Dopo l’avvio del terminale, non tocchiamo niente poichè ci saranno molti processi da eseguire.
  14. Facoltativo: Avviate il Wi-fi, entrate in recovery mode e flashiate il Google Add-on. Fatto questo riavviate.
  15. Impostate il vostro account Google e dopo attiviamo subito il Wi-fi.

Prestate attenzione a non usare il GPS, poichè può causare un crash improvviso del telefono nonchè provocare danni al vostro terminale.

Devo ammettere che la ROM è molto fluida, anche se ci sono moltissimi bug anche gravi che non permettono di usarla come ROM predefinita, però se volete provarla accomodatevi pure ma seguite rigorosamente la procedura poichè vi ricordo che è ancora una versione non stabile.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top