Nuove regole sulla privacy per Google Italia

C

Google, circa 2 anni fa, ha rivisto le sue regole riguardo la privacy degli utenti in modo da unificare più account in uno, come successo con YouTube, Google Search o Gmail. L’obbiettivo posto dal colosso di Mountain View era proprio – e lo è ancora – quello di dare maggiore elasticità al sistema, creando un’unica rete di contatti e proponendo messaggi pubblicitari mirati.

Questo cambiamento però, non ha fatto piacere agli utenti. Infatti, dopo poco tempo, è intervenuta in Francia la Commission nationale de l’informatique et des libertés (CNIL), condannando Google ad una multa di 150.000 euro da pagare per le norme subentrate con il cambiamento delle “condizioni d’uso” dei dati sensibili degli utenti. Successivamente, nel Dicembre 2013, anche le autorità spagnole sono intervenute per la tutela dei loro cittadini, condannando Google a pagare una salata multa da 900.000 euro.

Ora tocca al nostro Paese. Il Garante della Privacy ha concesso a Google Italia 18 mesi per cambiare le norme e le modalità riguardanti la memorizzazione e l’elaborazione di dati degli utenti, dovendo d’ora in poi ottenere il consenso esplicito da parte degli utenti italiani per l’utilizzo dei dati personali, evidenziarne l’uso commerciale attraverso dei pop-up e diminuire il tempo necessario a rimuovere completamente un account Google – i due mesi sono il limite massimo. Pena una multa fino ad un milione di euro.

La compagnia però non si è tirata indietro, dichiarando di voler presentare entro Settembre un “protocollo di verifica” vincolante dopo la sottoscrizione. Staremo a vedere come si evolverà la vicenda.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ElDonzo

    Qualcuno può spiegare ai vari garanti della privacy che mettere banner informativi ovunque non cambia assolutamente nulla se non a romprere le balle agli utenti? Tanto non li legge nessuno come nessuno legge le policy alla sottoscrizione del contratto quando crea un account.

  • FREEDOM

    domani in italia anche google sara censurato :/

Top