Project Tango sul Play Store a Novembre, Project Ara a Febbraio (Rumor)

ara_pieces

Torniamo a parlare di due progetti innovativi firmati Google: Project Tango e Project Ara; per chi di voi non sapesse di cosa stiamo parlando, Project Tango si basa sullo sviluppo di dispositivi ad alto tasso tecnologico, in grado di mappare l’ambiente circostante in tre dimensioni (smartphone e tablet in qualche modo consapevoli dell’ambiente che li circonda), mentre Project Ara ha l’obiettivo di creare uno smartphone modulare.

I rumor provengono da Artem Russakovskii di Android Police, e riguardano entrambi i progetti; infatti, sembrerebbe che Project Tango (qui trovate il nostro articolo sulla presentazione da parte di Google) potrebbe arrivare sul Play Store già dal mese di Novembre, ad un prezzo compreso tra i 1000 e i 1100 dollari (circa 800 euro). Project Ara, invece, potrebbe debuttare il prossimo Febbraio, anche se c’è un’alta possibilità che le previsioni possano cambiare.

Google-Project-Tango-Tablet

 

La fonte, a quanto detto da Artem, risulterebbe attendibile, ma lo stesso consiglia di prendere questi rumor con le pinze, avvertendo che tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro. Concludiamo dicendovi che Google ha registrato oggi il marchio Ara, dunque presto potrebbe esserci realmente la commercializzazione.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Skhammy

    Impressionante il project tango. Tra pochissimi anni avremo una mappatura 3d della maggior parte della superficie del pianeta. Non so se definirlo fantastico o inquietante. Interessantissimo di sicuro

    • Elias Koch

      beh, come diceva Doc, la scienza non é ne buona ne cattiva, dipende dall´uso che se ne fa.

Top