Project Glass e… Battlefield 5

Project Glass è particolarmente interessante per le potenzialità che esprime: la realtà aumentata potrebbe realmente portare dei benefici alla vita di tutti i giorni, ma potrebbe anche essere usata per scopi ludici. Gli attuali videogiochi potrebbero diventare presto obsoleti, se Google permettesse l’impiego di Project Glass in scenari come quello nel video in fondo alla pagina. Un fantasioso utente di YouTube ha immaginato un ipotetico Battlefield 5 creato appositamente per sfruttare l’aumento di realtà degli occhiali di Google.

L’interessante video mostra come tutti i cliché dei FPS multiplayer possano essere riportati nella realtà: insulti agli avversari, chiamati “noobs”; agguati silenziosi da dietro; esplosioni di RPG che catapultano tutti per terra. La conclusione del video con gli aerei e la città in fiamme sono la ciliegina sulla torta.

L’unico vero problema di questo interessante concept è che la maggior parte dei videogiocatori non è disposta a faticare: onestamente, chi vorrebbe correre da una parte all’altra di un isolato abbandonato quando si può stare comodi comodi sul divano con il controller in mano e i popcorn di fianco? Oltretutto, non in tutte le città c’è uno spazio abbandonato come nel video che sia sfruttabile a fini ludici. Le possibilità di impiego si riducono ulteriormente, ma in ogni caso è elettrizzante pensare che una simile evoluzione dei videogiochi è possibile.

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • trudtilp

    Fare del sofair?
    E’ la stessa cosa…. solo che li è necessaria anche l’onestà. L’aggiunta dell’elettronica potrebbe sopperire alla mancanza di tale qualità di alcuni giocatori.

  • giannni

    Se mio figlio mi dicesse vado a giocare con i Google Glass in uno spazio abbandonato difficile è dirgli si.
    L’idea è comunque davvero apprezzabile e un controller “fucile” stile wii collegato ai Google Glass potrebbe davvero rendere l’esperienza unica e divertente.
    In tutte le città comunque abbiamo parchi ed inoltre penso che si possa fare una partita anche in casa.

    Non so voi ma io mi immagino già Zombie di COD dalla finestra di casa mia ahahah! Certo l’unico problema è cosa penseranno gli altri ma amen :D

Top