Oracle vs Google: dal processo spunta il Google Phone originario

Il primo Nexus sarebbe potuto arrivare ben prima del 2010. Dalle carte del processo Oracle vs Google sta infatti emergendo molto materiale interessante, tra cui troviamo anche alcuni render di un possibile “Google phone” ante-Nexus. La compagnia aveva tra le sue intenzioni una partnership con il gestore telefonico T-Mobile, uno dei principali operatori statunitensi, che prevedeva lo sviluppo di una piattaforma software aperta che avrebbe consentito agli utenti di accedere ai servizi Google come ricerca, mail, mappe e messaggistica istantanea. Nei documenti si può leggere la frase “In Google crediamo che possiamo avere successo nel trasformare l’esperienza mobile – nello stesso modo in cui abbiamo rivoluzionato l’esperienza fissa di Internet”. Un’alta opinione di sè che, però, rispecchia la realtà. Da notare come il telefono nell’immagine superiore rechi il logo “TIM”.

La proposta di Google in questa partnership prevedeva la creazione di un piano dati illimitato per 9.99$, assieme a tutto questo:

  • Google spinge il Google Phone attraverso i suoi servizi online
  • Google dà indicazioni per portare i clienti nel negozio online di T-Mobile generando 180$ di risparmio (per Google?)
  • Google spende 120$ dei risparmi in un piano dati “calmierato”
  • I restanti 60$ vanno a T-Mobile per ridurre i costi di acquisizione di nuovi clienti da parte di T-Mobile
  • T-Mobile offre un “piano dati illimitato Google” con prezzo di 9.99$ al mese
  • Google fornisce i servizi di back-end per i suoi prodotti, progettati per utilizzare 15MB circa al mese
  • I clienti acconsentono ad “aiutarsi da soli” per le applicazioni Google come condizione d’acquisto
  • Google provvede a fornire il supporto online e le FAQ per tutte le applicazioni Google
  • T-Mobile fornisce il servizio clienti standard per le problematiche non relative a Google
L’hardware del Google Phone sarebbe dovuto essere basato su processore ARM9 operante ad una frequenza di 200MHz o superiore, 64MB di RAM, 64MB di memoria ROM e uno schermo TFT LCD con risoluzione QVGA (320×240).

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top