Nest alla conquista dell’Europa

nest

In occasione dell’edizione 2014 dell’IFA di Berlino, il team di Nest ha annunciato il piano di espansione nel Vecchio Continente, in virtù del quale i suoi prodotti sbarcheranno in diversi nuovi Paesi.

Francia, Olanda, Belgio ed Irlanda saranno i primi a dare il benvenuto alla tecnologia di Nest e ciò avverrà a partire dalla fine del mese di settembre.

Ricordiamo che per Nest questo non è l’esordio europeo: l’azienda, infatti, è già sbarcata nei mesi scorsi nel Regno Unito, mercato nel quale il suo termostato ha riscosso un discreto successo.

L’obiettivo di Nest è continuare ad espandere il proprio raggio d’azione (pare che i suoi prodotti vengano già utilizzati in 120 Paesi) ed in tale ottica potrebbe sbarcare prima o poi anche in Italia.

Una curiosità a margine. Nonostante l’annuncio di Nest sia stato fatto a Berlino, la Germania non rientra tra i mercati nei quali i suoi prodotti saranno presto lanciati: pare, infatti, che vi siano prima alcuni problemi con delle leggi tedesche da risolvere.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Enrico Girardi

    Uso da un anno NetAtmo (concettualmente simile a Nest), con caldaia murale a metano, 12/24V…e va benissimo. Collegarlo è facile.

  • Gio Pozzo

    insisto, con le nostre caldaiette personali non funziona! Le caldaiette vogliono essere comandate da uno switch a 220 V e un po’ di ampere ( pochi anche se non ricordo quanti). Invece il Nest funziona solo a 12/24 volt e quindi non può sostituire un un nostro “normale” cronotermostato.

    • Francesco Celadini

      sei sicuro?
      anche quelle di quasi ultima generazione?
      caldaia e termostato che hanno meno di 3-4 anni

    • Davide Belletti

      Le caldaie che si usano in Italia usano cronotermostati con contatto libero da tensione.
      Niente ampere!

  • Emanuele

    Mi ha sempre incuriosito. Qualcuno ha anche provato a farlo funzionare in Italia ma c’è un papiro di cavi e saldature…. Speriamo arrivi ufficialmente.

    • Casbarj

      Se comprate da Amazon la versione uk, è compreso di nest link, che vi permette di sostituire un cronotermostato senza bisogno di collegamenti vari, basta usare i due fili che dalla caldaia andavano al cronotermostato vecchio e postali dal nest link al nest e collegare la caldaia e il 220 al nest link ed il gioco è fatto!

Top