Google Play Music: rimossi (in parte) i limiti per la disautorizzazione dei dispositivi

playmusic

Alcuni mesi fa Google introdusse un fastidioso limite nell’utilizzo di Play Music. Come tutti sappiamo, il servizio di streaming musicale può essere collegato al massimo a 10 dispositivi contemporaneamente (che siano smartphone Android, iOS o PC). Ciò significa che, una volta raggiunto il limite, si rende necessario disautorizzare i vecchi device per far posto ai nuovi.

Il limite imposto da Big G riguardava proprio le disautorizzazioni, le quali erano state impostate a quattro ogni anno. In pratica, chiunque aveva più di dieci dispositivi in lista poteva eliminarne massimo quattro ogni anno.

Una situazione assurda insomma, soprattutto se si considera il fatto che il sistema di conteggio non lavora affatto bene, e finisce spesso per conteggiare due o più volte uno stesso dispositivo. Nelle ultime ore la situazione sembra essere nuovamente mutata, almeno per ciò che riguarda l’app Android. Tramite il menu Impostazioni – I Miei Dispositivi all’interno dell’applicazione Play Music siamo infatti riusciti a revocare l’autorizzazione a ben 6 device, nonostante il limite fosse già stato raggiunto sul nostro account.

Viceversa, tramite l’interfaccia web del programma non abbiamo potuto raggiungere il medesimo risultato. Non sappiamo dunque se Google abbia rivisto le proprie decisioni o se, in definitiva, si tratti solo di un bug temporaneo. In ogni caso vi consigliamo di approfittarne il prima possibile.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top