Google Now presto potrà ricercare all’interno delle altre applicazioni

google-now-update

Google ha recentemente introdotto una grande novità riguardante le app e Google Now. Tramite il blog riservato agli sviluppatori il colosso di Mountain View ha fatto sapere di avere sviluppato un semplice metodo per consentire l’accesso e la ricerca di Now all’interno della app di terze parti.

Gli sviluppatori non dovranno far altro che integrare le seguenti righe di codice all’interno del AndroidManifest.xml:

<activity android:name=".SearchableActivity">
    <intent-filter>
        <action android:name="com.google.android.gms.actions.SEARCH_ACTION"/>
        <category android:name="android.intent.category.DEFAULT"/>
    </intent-filter>
</activity>

In questo modo Google Now sarà “autorizzato” ad utilizzare le app terze su richiesta dell’utente. Come? È presto detto. Pronunciando una frase di questo tipo: “Ok Google, search pizza on Eat24″, l’assistente vocale lancerà l’app Eat24 e farà in modo che quest’ultima mostri i risultati relativi alla pizza. Semplice no?

Sfortunatamente, come avrete già capito dall’esempio, la funzionalità è attualmente disponibile solo in lingua inglese. Vi informeremo tempestivamente non appena il roll-out raggiungerà il nostro paese.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top