Google lancia Helpouts, il servizio per aiutare ed essere aiutati

helpouts

Dopo alcuni mesi di testing e di finalizzazione dei vari lavori, Google lancia ufficialmente Helpouts, un servizio nato per aiutare ed essere aiutati attraverso degli Hangouts (da qui il nome Helpouts).  Attualmente il servizio è disponibile solo in lingua Inglese, quindi per l’Italiano probabilmente si dovrà attendere ancora del tempo.

Attraverso questo servizio si potrà chiedere assistenza ad altre persone riguardo argomenti più vari, come ad esempio salute, tecnologia, arte, musica, e si potrà anche ricercare una determinata richiesta di aiuto per poi scegliere quella che più si addice alle proprie esigenze.

help

Ovviamente gli helpouts hanno un costo per ogni singola richiesta, e nelle singole pagine di ricerca helpouts è specificato il prezzo (alcuni sono anche gratis), la durata dell’helpouts e la prossima disponibilità da parte del “consulente” di effettuare un helpouts.

Cosa accade, però, se un helpouts non ci ha risolto il problema o se non siamo soddisfatti dell’aiuto che abbiamo ricevuto? In questi casi, si può richiedere un rimborso del 100% entro 72 ore dalla fine dell’helpouts. Per saperne di più, potete recarvi alla pagina dedicata al rimborso.

La home page di Google Helpouts, invece, potete trovarla a questo link:

Se invece siete interessati a diventare dei consulenti helpouts, potete raggiungere il seguente link:

Vi lasciamo ora al video pubblicato da Google che mostra appunto il funzionamento di questo nuovo servizio.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top