Google acquista Firebase per aiutare gli sviluppatori con le app Realtime

firebase

Google ha reso noto di aver acquistato Firebase, un servizio che aiuta gli sviluppatori a creare applicazioni realtime per iOS, Android e Web in grado di conservare e sincronizzare dati in maniera immediata.

Firebase al momento può contare su quasi 110.000 sviluppatori registrati alla propria piattaforma ed il team si augura che con l’acquisizione da parte del colosso di Mountain View le cose possano migliorare.

A distanza di tre anni dal suo lancio, pertanto, Firebase si trova ad un passo dalla chance che potrebbe permettergli di effettuare il grande salto: è innegabile, infatti, che le risorse di Google siano in grado di incrementare la crescita del servizio e raggiungere una platea ancora più ampia.

Per quanto riguarda le ragioni che avrebbero spinto il colosso statunitense ad acquisire Firebase, probabilmente queste sono da ricercare nelle potenzialità del suo team e nel pacchetto di sviluppatori su cui il servizio può già contare.

Non ci resta che attendere qualche settimana per scoprire se gli utenti finali potranno godere di qualche nuova funzionalità frutto della tecnologia di Firebase.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top