Google brevetta Android Beam, il trasferimento di dati via NFC

Una delle tante funzionalità implementate in Android 4.0 Ice Cream Sandwich è Android Beam. Tale particolare tecnologia impiega i moduli NFC di smartphone e tablet per trasferire dati tra due dispositivi. Un brevetto reso pubblico oggi rende noto che Google ha brevettato tale tecnologia che permette di “condividere gli stati delle applicazioni” tra applicazioni di messaggistica, riproduttori multimediali e altri programmi.

Il riferimento ad Android Beam è evidente, ed infatti la richiesta di approvazione allo United States Patent and Trademark Office risale al Settembre 2011. Android Beam ricorda molto da vicino una simile tecnologia implementata da HP sui propri TouchPad e Pre chiamata “Touch to share“, ma questa funzionava tramite Bluetooth. Chissà se potrà fungere da “prior art” oppure se l’ufficio brevetti statunitense approverà la registrazione di Google. In ogni caso speriamo di vedere più dispositivi con NFC o, in alternativa, differenti metodi per implementare Android Beam poichè si tratta di una comodità non da poco che renderebbe felici molti.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top