Google al lavoro su una versione dei suoi servizi per bambini

google children

Google starebbe lavorando su versioni dei suoi servizi online – come YouTube, Search e Gmail – per i bambini.

Da anni la Children’s Online Privacy Protection Act, nel tentativo di proteggere i più piccoli nel web, ha praticamente costretto le aziende come Google ad ignorare gli utenti under 13, spingendo i genitori ad un maggior controllo.

Ora Google sembra voler prendere in mano la situazione, modificando tutti i suoi servizi, tra i quali ovviamente anche Android. Nel rapporto si dice come Google avrebbe iniziato a controllare di più l’età dell’account su Android, ma ancora non si sa come le applicazioni verranno modificate per essere più accessibili ai bambini.

Google, fino ad ora, ha lasciato gran parte dei controlli per la censura a terze parti, e ancora non abbiamo una data certa in cui si deciderà di iniziare questo cambiamento.

Solamente da Android 4.3 è stato introdotto un vero e proprio controllo genitori, con la possibilità di limitare le funzionalità, come l’accesso ad alcune applicazioni. Con la prossima versione, cioè Android L, verrà però introdotta la multi utenza su smartphone, il che complica la situazione sui controlli.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top