Gmail: novità per la Privacy e nuovo tasto per le immagini di Google+

gmail-Text logo_1

Google ha aggiornato Gmail Web con un’interessante novità (comunicata attraverso il blog ufficiale), che interessa da vicino i dispositivi mobile e in particolare quelli con a bordo il robottino verde, che adesso vedremo.

Affinché sia più facile inserire immagini nelle email, Google ha aggiunto un pulsante che ci permetterà di inserire facilmente un’immagine, o anche un album, direttamente dai nostri Backup dell’applicazione di Google+, a patto che sia abilitato.

E’ possibile anche ridimensionare le immagini, in modo da adattarle al meglio al contenuto dell’email, il quale da oggi sarà un po’ “meno personale”, anche se non sembra ancora il caso di lasciarsi prendere da facili allarmismi (o forse sì…).

L’azienda di Mountain View, infatti, ha aggiornato i suoi Termini di servizio, aggiungendo che d’ora in poi i suoi sistemi saranno in grado di analizzare il contenuto delle email alla ricerca di caratteristiche personali rilevanti, che saranno utilizzate poi per migliorare i suggerimenti nelle ricerche e nelle pubblicità, e anche per cercare eventuale codice malevolo.

La scansione avverrà durante l’invio, la ricezione e la memorizzazione delle email, senza che l’utente faccia nulla e senza che venga a conoscenza di niente. Sentitevi liberi di farci sapere le vostre considerazioni nel box qui sotto.

Via 1, 2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Angelo

    Non capisco tutto questo allarmismo…siete, siamo continuamente spiati ovunque su Internet, non diciamo che a spiarci è solo gmail. E accettiamo tutto questo, da tempo. Quindi poichè per quanto mi riguarda non ho nulla da nascondere, Google può leggere tutto quello che vuole. Se non vi sta bene piuttosto prendete e buttate via il pc.

    • ale

      Ma a me non sta tento bene che google legga la mia posta…
      piuttosto uso altri servizi mail per adesso, e anzi quando avrò più tempo e soldi mi metterò un server mio con un mio dominio dove ci ci metto su anche un mio server di posta, e dove nessuno me la guarda per mandarmi pubblicità o scoprire chi contatto per poi mandarmi il suggerimento su google+

      • Angelo

        Punti di vista, io coi soldi che tu spendi per fare server dominio e tutto preferisco farmi una bella cena fuori con la mia ragazza, magari in un posto consigliatomi da google grazie alla lettura delle mie mail! ;)

        • ale

          Si be ho visto i prezzi e non costano poi molto, server virtuale ovviamente, senza contare che fra non molto ci sarà la transizione ad ipv6, quindi ip statici per tutti (purtroppo senza ip statico non si possono mandare mail), e se riesco ad avere una linea veloce (nel frattempo magari è arrivata la fibra ottica non si sa mai) mi posso mettere il mail server a casa, magari sul raspberry pi che non consuma pure nulla e che già uso per qualcosa.

          Poi ovviamente se lo faccio lo uso anche per altri scopi,come l’hosting del mio sito web personale, per i backup, per la condivisione di file e tutto insomma

  • ZeroCTRL

    x me anke se esche la 4.4 selatengono !!! ho la CM11 e va una meraviglia, non lo cambio con nessuna TouchWiz al mondo…

    • Davide Granzotto

      Mangiato pesante ieri sera?

  • Luca

    Non c’è da allarmarsi, lo fanno solo per guadagnare! Non spiano nessuno, sfruttano solo il fatto di conoscere cosa ti piace per mandarti pubblicità che potrebbe interessarti. Uno la pubblicità è liberissimo di ignorarla.

    • stefano

      Per ora…
      A tal proposito molto bella la decina puntata della prima stagione di black mirror

  • Gianni Zircone

    I miei account gmail sono tutti farlocchi. Non me ne frega niente di ciò che fanno!

  • G.Crisci

    dopo la NSA questa è acqua fresca…

  • ale

    Ma stanno esagerando, spero che ritrattino, anche perchè così perderanno un sacco di utenti…

    • stefano

      Purtroppo il 99% degli utenti non si accorgerà e non saprà del cambiamento..

    • Zakhal

      Purtroppo l’account gmail ci vuole per forza per usare Google Play..

      • Davide Granzotto

        Ma anche no …

        Primo: è necessario un account Google non un account Gmail.

        Secondo: anche se ti creai una Gmail non sei obbligato ad utilizzarla.

        • Zakhal

          Un account google che guarda caso é @gmail.com secondo lo so che non sono obbligato, ma chi già la USA, magari per lavoro? E poi è una questione di principio, a me di avere l’omino che tutti i giorni mi guarda nella posta non mi va affatto bene.

          • Davide Granzotto

            Ma che dici? La casella Gmail non è obbligatoria. Io, per esempio, ho il mio regolare account Google, ma non ho una casella Gmail. Così come ho un account Microsoft, ma non ho mai creato e-mail Hotmail, Livello o similari.

          • Zakhal

            E questo è sicuramente il punto più importante della faccenda..non capisco se lo fai apposta o che.

          • Davide Granzotto

            Non voglio fare il polemico, semplicemente volevo precisare la tua affermazione iniziale.

            Secondo te per utilizzare il Google Play è necessario un account Gmail. In realtà ti ho spiegato che non serve avere una casella Gmail, ma basta un account Google fatto con un’altra email ed in questo caso i controlli citati nell’articolo non possono essere eseguiti.

      • ale

        Per averlo ok, ma non è detto che lo usi…
        Non mi piace molto che google legga le mail che mando per lavoro, e penso non piaccia nemmeno a te, infatti sto considerando di passare ad un altro servizio…

  • Pingback: Gmail: novità per la Privacy e nuovo tasto per le immagini di Google+ | RSS News.it()

Top