Google si farà carico del pagamento dell’IVA da Gennaio 2015

google_play_store_logo

Entro qualche settimana, precisamente a partire dal primo Gennaio 2015, saranno applicate delle modifiche al modo in cui verranno gestite le imposte sulla vendita delle applicazioni e anche degli acquisti in-app. Google è stata costretta ad adattarsi in seguito ad una modifica alle leggi sull’IVA apportata dall’Unione europea, come si legge nella nota sottostante:

A partire dal 1° gennaio 2015, a causa di una modifica alle leggi sull’IVA (imposta sul valore aggiunto) dell’Unione europea, Google sarà tenuta a stabilire, addebitare e corrispondere l’IVA per tutti i contenuti digitali acquistati sul Google Play Store da clienti dell’Unione europea. Google corrisponderà l’IVA delle app acquistate dai clienti dell’Unione europea all’autorità competente.

Una volta entrata in vigore la modifica, non dovrai calcolare e inviare separatamente l’IVA per i clienti dell’Unione europea. Questa modifica delle leggi sull’IVA è valida anche se non sei residente nell’Unione europea.

Google dovrà farsi carico quindi di stabilire, addebitare e corrispondere l’IVA al posto dello sviluppatore, il quale riceverà da Google delle somme sulle vendite inferiori perché non contenenti più alcuna imposta. Lo sviluppatore avrà dunque un problema in meno.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Fabrizio Catena

    Io difendo sempre i programmatori Android dicendo che vanno pagati.Ma vedere tutti questi programmatori evasori mi sconvolge.

  • jonny76

    Anche Apple dovrà farlo?

  • ninjaxr

    Per gli sviluppatori che non pagano le tasse sicuramente non è buona notizia… ma visto che le dovrebbero pagare è solo una “grana” in meno nella denuncia dei redditi!!!

  • Massimo

    Scusate vorrei avere un pò di chiarimenti sull’argomento essendo uno sviluppatore android e vorrei capire cosa effettivamente accadrà.
    Ora come ora io sapevo che, tu programmatore vendi la tua app ad 1euro, google si ciuccia il 30% (cosa che già mi sta sul groppone non poco) e tu ti becchi il restante (cioè 70cent)… Ora con questa nuova regolamentazione per l’iva non succederà mica che google oltre a toglierti il 30% (cioè gli ipotetici 30 cent seguendo l’esempio di prima) ora si prenderà anche altri 22cent (ovvero il 22% di 1euro equivalente alla percentuale di iva attualmente vigente qui) lasciandoti con 100 – 30 – 22 = 48cent??? Spero vivamente che la situazione non sia questo altrimenti significa a conti fatti che più del 50% dei tuoi ricavi se ne andrebbero in vacca… illuminatemi please :)

    • Matte

      ci sono due possibilità:
      – se sei un soggetto soggetto (perdona la ripetizione XD) ad IVA: Google sottrae dal tuo guadagno quello che dovresti pagare in tasse, non dovrai quindi versare l’iva sul tuo guadagno in fase di dichiarazione.
      – se sei un soggetto non soggetto ad IVA: Google non tratterrà nulla perché non c’è alcuna IVA da pagare.

      quindi alla fine al programmatore non dovrebbe cambiare nulla per quanto riguarda il ricavo finale, ma dovrebbe anzi essere una comodità in più.

  • economista

    Scusate ma l’iva non la paga solo il cliente finale quando compra da un soggetto commerciale…? se lo sviluppatore ha partita iva allora funziona altrimenti è una mera vendita tra privati senza attività commerciale.. supporre che uno sviluppatore che ricava 100 € da un app sia un operatore commerciale mi sembra una forzatura … unico risultato lo sviluppatore riceve 80 € 20€ allo stato e google avrà ottenuto come contropartita di non pagare i profitti da capitale nello stato in cui li ha creati …. e continuerà a pagarli in irlanda (se li paga)… :-D i fregati sono lo sviluppatore e l’acquirente della App..

    .

    • Matte

      ma se uno vende da privato e non ha partita IVA non ha nessuna IVA da pagare, quindi non ci sarà alcuna trattenuta da parte di Google, per il semplice motivo che non c’è alcuna IVA da pagare.

  • Vabbè l’economia…ma almeno l’italiano ragazzi!

  • maurib

    Ma qual è la % che verrà versata da google, mi sembra che google in Europa abbia la sede a dublino, dove l’imposizione è minore, quindi io acquisto una app, e pago a google il 22%, ma google avendo domicilio legale a Dublino sarà sottoposta alla tassazione di quello stato, che è minore alla nostra, quindi la differenza la trattiene google?

    • Matte

      teoricamente Google paga le proprie tasse sul proprio ricavato sulle app, che se non sbaglio è del 30%, quindi pagherà l’aliquota irlandese sul 30%, qui si parla delle tasse degli sviluppatori…

  • Guzzo

    perciò io sviluppatore devo alzare il costo della mia app se voglio ricevere li stessi soldi che ottenevo prima?

    • Francesco Celadini

      Ne ricevi ipoteticamente lo stesso numero perché non devi pagare l’iva che è gia pagata da Google e se google risiede in uno stato con poca iva tu dovresti ricevere più soldi

      • Guzzo

        Ah ok , perchè dall email e dagli esempi forniti da google , dicevano di aumentare il prezzo nei paesi europei e facevano proprio gli esempi sull’ aumento , menomale allora non devo alzare i prezzi …

        • Gigi

          Quale email e quali esempi?

        • Gianma

          ??

    • G.Crisci

      Esattamente, come al solito il governo l’ha messo in quel posto ai cittadini, poveri cretini.

      • Elias Koch

        ma che dici? Ovvio se per te i poveri sviluppatori evadono tutti e sempre l´iva, allora dovranno applicare un rincaro alle app, ma se sono onesti lavoratori che versano l´iva regolarmente, allora non ci sará alcun sovraccarico.

        • G.Crisci

          vero avevo letto male l’ultimo trafiletto :D e comunque la tua ipotesi non è così scontata

          • Elias Koch

            ad essere sinceri hai ragione..beh in questo modo non possono piú evadere ;)

    • Phoek

      Se paghi l’iva senza evaderla no, non devi aumentare nulla, pagherai meno di iva perchè la parte relativa alle App la versa google per te.

    • Guzzo

      Mettetevi d’ accordo un c ho capito nulla , possibilmente lo spiegherei meglio nell’ articolo

      • Scusami, ma cosa c’è da spiegare? Prima Google ti dava 1 euro e tu pagavi l’IVA del 22% su 1 euro. Ora Google ti dà direttamente 78 centesimi di euro perché i 22 di IVA li ha già pagati lei (non tengo conto dei suoi guadagni eh). E’ molto semplice la cosa. xD

        • Joe

          esatto, quindi non è una buona notizia per gli sviluppatori,… non è cambiato nulla, tutto qui

          • Matte

            è una buona notizia per i programmatori soggetti ad IVA onesti, che si trovano una complicazione in meno in fase di dichiarazione dei redditi

Top