Zen Bound 2: uno splendido puzzle game rilassante per Android

Zen Bound 2-icona

Non tutti hanno molto tempo a disposizione per giocare a dei games troppo impegnativi. La maggior parte degli utenti Android vuole qualche gioco interessante che riesca a colmare quei brevi momenti noiosi o liberi della giornata.

Oggi vogliamo presentarvi un titolo, da poco arrivato su Google Play, che sicuramente riuscirà nell’intento: Zen Bound 2. Un puzzle-game estremamente rilassante grazie alla sua musica, alle ambientazioni e alla meccanica di gioco.

Lo scopo del rompicapo è quello di avvolgere una semplice corda attorno ad un oggetto tridimensionale. Un obiettivo apparentemente banale, ma grazie a delle caratteristiche il titolo si presenta come un gioco avvincente, rilassante e soprattutto di successo. La corda avrà una lunghezza prestabilita e, dunque, non potrete arrotolarla quanto vorrete per riuscire a ricoprire tutta la superficie dell’oggetto. Mentre rivestirete quest’ultimo con la fune marrone, non solo l’oggetto inizierà a colorarsi, ma ci sarà una percentuale che vi permetterà di capire quando il manufatto di legno sarà ricoperto al 100%.

Inoltre, come vi abbiamo già detto avrete un tot di cm di corda a disposizione che usciranno automaticamente quando cercherete di avvolgere l’oggetto. Quest’ultimo limite non vi permetterà di creare un arrotolamento approssimativo, ma dovrete distribuire nel modo giusto la fune che avete a disposizione. Dopo aver ricoperto la forma di legno in abbondanza, uscirà un chiodo speciale che vi permetterà di tagliare la corda. Dopo aver rivestito possibilmente il 100% della superfice, dovrete avvolgere la fune attorno a questo particolare chiodo e spezzarla. Solo a questo punto potrete terminare il livello.

Le schermate dell’applicazione potranno essere ruotate sia in verticale sia in orizzontale, sfruttando l’accelerometro del dispositivo Android. Non esiste un menu principale, ma dopo aver lanciato il gioco approderete immediatamente nella finestra  che elenca i vari capitoli di Zen Bound 2 rappresentati da affascinanti alberi Zen. All’interno di ogni quadro dovrete esplorare questo particolare arbusto che sarà composto da vari fiori da cui penzoleranno delle targhe che rappresenteranno le varie forme da ricoprire.

Tappando su queste ultime, inizierà la missione in cui dovrete avvolgere la forma con la fune. Per farlo bisognerà girare e ruotare l’oggetto nelle giuste direzioni per far si che la corda riesca ad attorcigliarsi sulla maggior parte della superficie. In basso a destra troverete la percentuale ricoperta, mentre sul laterale destro ci saranno i cm di fune a disposizione. Quando avrete rivestito in gran parte l’oggetto, uscirà il chiodo tagliente per spezzare la corda.

Fate attenzione, per ottenere il massimo del punteggio dovrete cercare di ricoprire tutta la superficie e, dunque, non dovrete tagliare la fune prima del dovuto. In alcuni livelli bisognerà necessariamente avvolgere la fune su dei perni specifici.

La grafica è il punto di forza di Zen Bound 2. Ambientazioni rilassanti e colorate da tinte calde, proprio in stile Zen. Gli oggetti saranno tridimensionali e la cura dei particolari vi sorprenderà piacevolmente. Non manca un sottofondo musicale che aiuterà a distendersi ancora di più mentre cercherete di risolvere il rompicapo. La colonna sonora è stata curata da Ghost Monkey.

Zen Bound 2 offre un’esperienza di gioco nuova e soprattutto valida. Un titolo del genere non dovrebbe mancare sui dispositivi Android. Il download è consigliato. L’applicazione merita e, dunque, il suo costo è giustificato. Potrete scaricare Zen Bound 2 da Google Play al prezzo di € 2,49. Qui sotto trovate il link per effettuare il download, ma prima vi lasciamo in compagnia del video di presentazione.

 

[app]com.secretexit.zb2[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top