The Voyage, il nuovo puzzle game lanciato dai creatori de La Maledezione

The Voyage (4)

Nel corso del 2012 recensimmo il famoso gioco The Curse (la Maledizione) che si presentava come un eccezionale puzzle game. In realtà, non è definibile un banale rompicapo, ma un gioco che mette insieme più enigmi da risolvere. Seguendo lo stile dell’ormai vecchio game, gli sviluppatori lanciano un titolo molto simile al precedente intitolato The Voyage.

Gameplay

Il gioco ricorda molto “The Curse”, anche questa volta ci troviamo dinnanzi ad un rompicapo che include ben 100 enigmi da risolvere. L’avversario non sarà un misterioso uomo mascherato, ma dovrete battere l’astuzia del capitano Bodnar Bucklebeard, un esperto marinaio che metterà a dura prova la vostra logica. Come abbiamo già detto, il nuovo gioco è molto simile al precedente: ancora una volta ci troviamo a sfogliare un antico libro che includerà tutti i quiz da risolvere. La prima schermata, dunque, vi incentiverà ad aprire il volume ed ogni pagina vi presenterà un differente rompicapo.

The Voyage (6)

Proprio come la versione principale, anche The Voyage è disponibile solo in lingua inglese, ma basta davvero molto poco per riuscire a comprendere le linee guida che spunteranno all’inizio di ogni enigma da risolvere. Tappando su ogni foglio, infatti, avvierete una nuova missione, ma prima una breve pagina tutorial vi spiegherà il tipo di rompicapo. In totale abbiamo 100 pagine da risolvere che includeranno 29 tipi di puzzle proposti più volte ad un grado di difficoltà differente.

Tra i tanti quiz da risolvere, ad esempio, troverete:

  • Gemstone: rompere tutte le gemme dello stesso colore.
  • Button Box: individuare la sequenza per premere tutti i bottoni.
  • Treasure Hunting: visualizzare su mappa l’ubicazione dei tesori e, successivamente, inserire i forzieri sulla cartina cercando di ricordare la loro posizione.
  • Spark e Fuse: spegnere la miccia dopo un certo numero di secondi. E’ richiesta la massima precisione.
  • Labyrinth: usare l’accelerometro del dispositivo per muovere una biglia e portarla in una zona precisa.
  • Wooden Shapes: usare dei frammenti colorati per riempire una forma incisa nel legno.
  • Water Blocks: creare il percorso per far arrivare il corso d’acqua a destinazione.
  • Glowing Firefly: seguire una lucciola luminosa e, quando si mischierà alle altre, ci sarà bisogno di individuarla.

The Voyage (1) The Voyage (5)

Questi sono solo alcuni dei tanti puzzle game presenti in The Voyage e, inoltre, ognuno sarà ripetuto più volte, ma risulterà sempre più difficile da completare. Riuscirete a battere il capitano? Se vi troverete in difficoltà potrete anche utilizzare gli aiuti, ma questi ultimi sono disponibili solo a pagamento.

Grafica e suoni

Come già accennato, l’interfaccia grafica simula un libro proprio come The Cure, il primo gioco della casa sviluppatrice. Dovrete, dunque, sfogliare questo volume contenente i tanti puzzle game. A seconda dell’enigma, la grafica muterà e quasi sempre riuscirà a conquistare il giocatore. Non mancano dei filmati dedicati al capitano Bodnar Bucklebeard in cui parlerà in lingua inglese con sottotitoli sempre stranieri. Musica di intrattenimento da viaggio ed anche misteriosa.

Conclusione

Gli amanti del primo gioco, La Maledizione, potranno apprezzare anche questa nuova variante. The Voyage non è scaricabile gratuitamente dal Play Store, ma è disponibile al prezzo di 0,72 €.

[pb-app-box pname=’com.toystudio.thevoyage’ name=’The Voyage’ theme=’discover’ lang=’it’]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top