Temple Run 2 per Android: la recensione del nuovo gioco firmato Imangi Studios

Temple Run 2-icona

Ad una settimana di distanza, Imangi Studios ha pubblicato il suo runner game su Google Play. Temple Run 2 per Android è arrivato, ma vi avevamo già informato qualche ora fa nell’articolo che annunciava il suo debutto. Ricordiamo brevemente che il titolo per iOS ha già battuto ogni record, infatti, in soli 4 giorni ha superato 20 milioni di download! Non abbiamo dubbi che anche sullo store, dedicato al robottino verde, il trionfo sarà analogo.

Il secondo capitolo di Temple Run era atteso da tempo, dunque, gli utenti non poteva non rispondere con eccitazione. Ma di che cosa si tratta? Il titolo è identico al precedente? Vediamo insieme cosa vi offre il nuovo gioco di Imangi Studios.

Temple Run 2

Gameplay

Gli utenti che non conoscono la prima versione di Temple Run si contano, forse, su un’unica mano. Si tratta, come saprete, di un runner game in cui il coraggioso protagonista tenta di scappare velocemente da un misterioso tempio dopo aver rubato un prezioso idolo. Rincorso da maligne creature, dovrà cercare di non rallentare/bloccare mai la sua corsa.

Temple Run 2 stravolge la trama focale del primo episodio? Assolutamente no: la missione sarà sempre la stessa ed anche l’obiettivo sarà analogo. Ci troviamo dinnanzi ad un gioco che non ha lo scopo di scombussolare le sue origini, bensì di completare e rinnovarle.

    

Innanzitutto vi immergerete in un tempio del tutto diverso, dimenticatevi le ambientazioni di Temple Run 1, e sullo schermo compariranno sempre le spalle del protagonista intento a correre. Per gestire quest’ultimo, ci sarà bisogno di effettuare dei precisi swipe sullo schermo per saltare, scivolare, girare, mentre per gli spostamenti dovrete inclinare leggermente il dispositivo Android. Il personaggio principale dovrà schivare ogni sorta di ostacolo: pezzi di roccia, tronchi rotanti, getti d’aria infuocati, burroni, ponti rotti e molto altro.

Come nel primo titolo, l’avventuriero di Temple Run sarà inseguito da alcuni malvagi personaggi. Mentre nella versione numero uno, i guardiani del Tempio erano delle mostruose scimmie, nel secondo ci sarà una specie di orangotango gigante. Se rallenterete troppo la corsa, il custode dell’idolo rubato vi agguanterà.

    

Non mancano i power-up che rimangono pressoché invariati. Questi ultimi vi aiuteranno ad aumentare la durata della vostra corsa:

  • Coinv Value: aumenta il valore delle monete da raccogliere posizionate dopo una precisa distanza.
  • Shield Duration: aumenta la durata dello scudo protettivo.
  • Coin Magnet: permette di prendere con massima facilità le monete presenti durante il percorso.
  • Boost Distance: aumenta la velocità dell’avventuriero.
  • Pickup Spawn: aumenta la possibilità di trovare i power-up lungo il tragitto.
  • Power Meter: velocizza il riempimento della barra dei power-up.
  • Save me: riduce le gemme necessarie per continuare il gioco.
  • Head Start: diminuisce il prezzo dell’opzione.
  • Score Multiplier: incrementa il punteggio.

Temple Run 2 vi offre la possibilità di scegliere tra quattro personaggi diversi dotati ognuno di poteri particolari. Per usarli dovrete spendere un certo numero di monete:

  • Guy Dangerous: personaggio di base.
  • Scarlett Fox: attivabile con 5000 monete.
  • Barry Bones: attivabile con 15000 monete.
  • Karma Lee: attivabile con 25000 monete.

    

Grafica e suoni

Ve l’abbiamo detto già all’inizio, dimenticate la grafica della precedente missione, l’intera ambientazione è stata completamente rinnovata e, ovviamente, resa qualitativamente superiore. Vi troverete correre in scenari luminosi oppure in delle sotterranee caverne ed ogni particolare sarà nitido e curato nei minimi dettagli. Quando l’eroe si appenderà alle varie corde, ammirerete il panorama avvolto da una fitta foschia.

La musica di sottofondo è presente, ma si tratta di un leggerissimo rullo di tamburi costante che, dopo pochissimo tempo, smetterete quasi di sentire. Massima importanza, invece, agli effetti sonori del gioco: tra i tanti, potrete vivere gli sforzi e la fatica del personaggio, nonché le urla inquietanti del mostro che vi segue.

Conclusione

Non dobbiamo di certo convincervi a scaricare il gioco, soprattutto se siete degli estimatori del primo capitolo. Temple Run 2 è disponibile gratuitamente su Google Play, ma dall’interno dell’app potrete comprare delle monete aggiuntive: 0,74 € per 5.000 gettoni. Il gioco, però, vi permette di non dover spendere soldi, basterà giocare ore ed ore!

Ora vogliamo conoscere le vostre opinioni. Credete che Temple Run 2 sia un degno erede del primo gioco?

Qui sotto trovate il link ed il video di presentazione.

[app]com.imangi.templerun2[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Benji Bananas per Android: tra le liane a caccia di banane | Informaticsblog()

  • Ma bisogna killare il gioco per uscire…che tristezza………..

  • texgilas

    Scusate ma come si esce dal gioco ?

    • C’è questo bug del tasto esci dal gioco mancante… E poi avevo letto anche del bug che cercando il gioco non te lo trovava ora non so se è risolto

  • Francesco Sardone (FB)

    6,5 Milioni :)

  • texgilas

    Scusate la domanda banale, ma come si esce dal gioco ?

    Molto carino ma preferisco Pifall!

  • nerone40

    scaricalo qui con il barcode

  • 1,4 milioni.

  • Patrick Polito (FB)

    Ma nom cé nel play store eppre ho l’1

  • Mario Nikolic (FB)

    400 mila

Top