Tank Battles: che la battaglia tra carri armati abbia inizio su Android!

Tank Battles-icona

Ed ecco che Gameloft ci regala un altro avvincente gioco da scaricare immediatamente. Già vi diciamo che questo titolo vi permette di immergervi in delle missioni super divertenti che vi consentiranno di trascorrere delle partite veloci e coinvolgenti. Stiamo parlando, come sicuramente avrete capito, di Tank Battles! Dopo aver vestito gli spettacolari panni del dio del tuono (Thor), la casa sviluppatrice ci permette di prendere il controllo di alcuni piccoli carri armati da potenziare man mano!

Gameplay

Come vi abbiamo già detto, la missione principale sarà quella di introdursi nell’abitacolo di una piccola, ma potente macchina da guerra: un carrarmato che sarà molto semplici da gestire, ma la sua forza distruttiva sarà fantastica tanto da riuscire a coinvolgere con soddisfazione l’utente.

Iniziamo con il dirvi che il punto forte del gioco è sicuramente il multiplayer, infatti, non solo potrete immergervi in delle sfide come giocatore singolo, ma anche accedere alla sezione multiplayer. Potrete, dunque, scegliere tra Campagna e Multigiocatore.

Nella prima, approderete su tanti campi di battaglia differenti che saranno sempre più grandi ed aumenterà anche il numero di nemici e gli oggetti da distruggere. All’inizio di ogni missione, compariranno degli obiettivi da portare a termine, ma quasi sempre dovrete colpire e abbattere tutti gli oggetti presenti in campo e, soprattutto, annientare rapidamente gli altri carri armati che cercheranno di fare la stessa identica cosa. A disposizione avrete più di 80 livelli ed ogni gruppo di missioni si svolgerà su un preciso territorio. Dopo ogni avventura, se riuscirete a portare a termine tutti gli obiettivi, conquisterete le tre stelline finali.

Passiamo alla modalità Multiplayer. Dopo aver scaricato le mappe (quindi dovrete attendere un download) potrete scegliere il campo da battaglia. Nessuna guerra disponibile? Nessun problema, avrete la possibilità di crearne una e in questo caso dovrete scegliere la mappa multigiocatore scegliendo tra tantissimi campi che risulteranno molto differenti. Dopo averlo selezionato, potrete scegliere il numero delle vite di ogni carrarmato (da 1 a infinite), il tempo della battaglia ed il numero dei giocatori.

Tank Battles (1)

Anche in Tank Battles i soldi saranno di fondamentale importanza, infatti, dal negozio avrete la possibilità di potenziare il carrarmato con speciali kit, aggiungere cannoni, corazze, cingoli, comprare mine, bombe ed anche torrette automatiche che vi aiuteranno ad abbattere i nemici e gli oggetti. Il gioco ci mette a disposizione due tipi di monete: i gettoni dorati, guadagnabili facilmente durante le missioni, ed anche dei dollari che il game vi incentiverà a comprare a pagamento.

Grafica e suoni

Il motore grafico permette al gameplay di avere una grafica molto interessante. I campi di gioco, come vi abbiamo già detto, saranno differenti, quindi potrete combattere su campi erbosi, innevati, terrosi e molto altro. cambieranno anche gli oggetti presenti in campo e i vari carri armati che utilizzeranno gli altri giocatori. Inoltre, durante il gioco compariranno delle vignette con dei personaggi che vi guideranno nella guerra. I balloon integreranno delle scritte in italiano. Non manca, come potrete immaginare, una musica adrenalinica di sottofondo che vi incentiverà a distruggere i nemici.

Conclusione

Tank Battles è da mettere in download? Si, si e si! Il gioco viene offerto a prezzo zero da Gameloft, ma come sicuramente immaginerete sarete più volte incentivati a fare acquisti in-app che potrete non effettuare, ma a volte potrebbe essere difficile resistere. Avete ancora dubbi? Guardate il trailer del game e poi fate partire il download.

Google Play | Tank Battles

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Nicola Mela

    Accidenti che entusiasmo!! Verrebbe quasi da pensare….hey aspetta….. Ma no dai!

Top