Ruzzle per Android, la recensione del famoso gioco di parole

Ruzzle-icona

La buon vecchia settimana enigmistica, la comprate ancora? Tra i tanti rompicapi presenti troviamo anche il box in cui dovete individuare le parole “nascoste”. Oggi giorno ci sono molteplici applicazioni che vi permettono di risolvere gli stessi rompicapi.

Esiste ancora qualcuno che non conosce Ruzzle? Soprattutto grazie a Facebook il gioco sta ottenendo un infinito successo, infatti, sicuramente avrete visto gli utenti che si sfidano in ogni momento. Non fate ancora parte del clan di Ruzzle? Allora, leggete la nostra game review e scaricatelo subito dopo!

Ruzzle

Gameplay

Possiamo definire Ruzzle un semplice gioco di parole, ma include alcune caratteristiche che gli hanno permesso di ottenere un incredibile successo! Lanciando il gioco avrete dinanzi una schermata composta da svariate caselle in stile scarabeo, in totale saranno 16 lettere disposte apparentemente a casaccio.

In realtà, in questo schema sono presenti molteplici lettere disposte vicine che formano delle parole conosciute. La difficoltà consiste, ovviamente, nel riuscire a trovarle. Dobbiamo ammettere che delle volte i termini potrebbero sembrare inventati, ma invece sono tutte parole reali!

Lo scopo principale del gioco, dunque, consiste nel trovare il numero maggiore di parole in un brevissimo lasso di tempo (2 minuti). Mentre i secondi scoreranno in modo visibile, il vostro sguardo dovrà catturare le lettere che formano una parola e con il dito potrete collegarle. Avrete la possibilità di evidenziare caselle posizionate in file orizzontali, verticali, diagonali ed anche formare dei percorsi contorti. Più le parole saranno lunghe, maggiori saranno i punti guadagnati.

    

Inoltre, alcune caselle saranno caratterizzate da simboli e colori particolari che vi permetteranno di guadagnare maggiori punti:

  • Verde: doppio punteggio della lettera;
  • Blu: triplo punteggio della lettera;
  • Giallo: doppio punteggio della parola;
  • Rosso: triplo punteggio della parola.

Oltre la semplicità, Ruzzle sfoggia un’altra caratteristica fondamentale: la possibilità di sfidare persone reali. Non vi troverete dinanzi ad un computer, ma dall’altra parte dello schermo ci sarà una persona in carne ed ossa che sta cercando di battervi. Si susseguiranno una serie di turni in cui ognuno deve cercare di trovare un alto numero di parole.

La nota negativa è che, ovviamente, dovrete attendere i tempi del vostro avversario. Al termine del gioco, le parole verranno svelate. Non solo potrete vedere i termini individuati dal “nemico”, ma anche la lista completa di quelle nascoste nello schema.

L’applicazione vi consente di trovare sfidanti sia tramite il social network di Facebook, eseguendo un rapido collegamento al vostro account, oppure di cercare dei giocatori casuali che sono connessi in quel momento. Come avrete capito, per giocare a Ruzzle dovrete necessariamente sfruttare la connessione internet.

In realtà, il gioco completo vi consente anche di giocare da soli in modo da allenarvi per le future sfide. Ruzzle, dunque, vi permette di giocare offline? Personalmente, senza connessione non riuscivamo ad avviare l’applicazione, quindi la risposta è no.

    

Su Google Play sono presenti due versioni del gioco:

Gratuita: vi permette di giocare, ma ci saranno alcune sezioni non disponibili, come quella dell’allenamento. Inoltre, mancherà la possibilità di visualizzare la lista delle parole nascoste.

Completo: gioco senza limitazioni, disponibile a pagamento (2,50 euro).

Grafica e suoni

Ruzzle ha una grafica semplice, ma incredibilmente soddisfacente. Le sue schermate risultano nitide e dotate di colori vividi, inoltre, nel selezionare le caselle queste ultime si coloreranno di una tinta arancione accesa. Ogni utente avrà un proprio avatar e, ovviamente, uno specifico nickname.

La qualità grafica di Ruzzle, dunque, non ha nessuna pecca. Niente musica di sottofondo, solo gli effetti sonori del gioco come è giusto che sia.

Conclusione

Non potrete non scaricare Ruzzle, il gioco del momento. Anche le personalità famose, come ad esempio i calciatori, stanno lanciando sfide on line.

Che aspettate? Scaricatelo e iniziate a giocare. Il prezzo della versione completa del gioco è di 2,50 euro, ma come vi abbiamo detto è disponibile anche un game gratuito che include alcune limitazioni.

Qui sotto trovate il link ed il video di presentazione.

[app]se.maginteractive.rumble.free[/app]

[app]se.maginteractive.rumble[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • teresa

    mi dice in continuazione chiusura forzata come faccio a risolvere il problema?aiutoooooooooooooooo

  • Pingback: Wordament per Android: la recensione del Ruzzle firmato Microsoft – Tutto Android()

  • io ho notato che, anche spenta, l’applicazione ciuccia il 27 % della batteria, voi come fate per chiuderlo?

  • sierrasierra

    Gioco bello ma improbabile, vista la possibilità di barare tramite l’uso di siti ed app con le soluzioni. La versione italiana è piena di parole improbabili (per usare un eufemismo). Da ripensare!

  • Luca Andreani (FB)

    Moltissime parole non hanno alcun senso o significato. Basta essere veloci nel premere le lettere a caso.

  • Max Ignone (FB)

    Angry forever

  • Il mio massimo è 63 parole, ma solo per una botta di culo!

  • Fabio Laganà (FB)

    gioco bellissimo! crea dipendenza!!

  • Alessandra Comerci (FB)

    Proverò anche Angry Words allora. :)

  • Sergio Anzi (FB)

    Bah: preferisco Angry Words (che corrisponde a scarabeo). Poi un sacco di giocatori barano usando i siti che ti fanno le combinazioni al posto tuo. Meglio angry words :)

  • Massimiliano Capriotti Niki (FB)

    bellissimo

  • Alessandra Comerci (FB)

    Io sono entrata nel tunnel…

  • Salvatore Maltese (FB)

    lo sto provando proprio oggi, ma mi sa che preferisco il buon vecchio e classico scarabeo.

    • Sono pienamente d’accordo: molto meglio angry Words (che sarebbe scarabeo) per android, che ruzzle. Tra l’altro ci sono almeno un paio di siti che ti consentono di barare a ruzzle, quindi non si sa mai se l’altro giocatore sia onesto o se si avvale di questi espedienti.

      Purtroppo, inoltre, un difetto comune di entrambi i giochi sono i vocabolari di riferimento, decisamente incompleti e “discutibili”.

      comunque Angry Words è molto piacevole e divertente

Top