Robo5 per Android, un puzzle game robotico e nietzscheano

Robo5-icona

La nostra game review di questa sera potrebbe farvi ricordare il magnifico Machinarium, che abbiamo recensito qualche mese fa. Si parla, dunque, ancora una volta di robot, ma lo stile di gioco non sarà il classico e affascinante punta e clicca, bensì un complicato rompicapo che vi permetterà di mettere a dura prova il vostro cervello.

Robo5, il titolo arrivato da poco tempo su Google Play, è stato sviluppato da Animoca, ideatore di molteplici giochi per Android, come ad esempio il simpatico Pizza Picasso.

Robo5

Gameplay

Ci troviamo dinanzi ad un nuovo puzzle game che rievoca le ambientazioni di tanti altri giochi che prendono in considerazione il mondo dei robot. Robo5, ad ogni modo, riesce ad emergere per molteplici caratteristiche che gli permettono di essere un titolo da scaricare e provare. La trama del gioco si apre con una famosa citazione di NietzscheQuando guardi a lungo nell’abisso l’abisso ti guarda dentro”. Subito dopo appare un piccolo autonoma confuso che non ricorda la propria identità e non sa dove si trova.

Successivamente ci troveremo dinanzi al primo livello che presenterà una serie di box posti l’uno sull’altro che formeranno una specie di struttura che il robot dovrà scalare per raggiungere l’uscita finale. Per controllare l’autonoma dovrete toccare i cubi posti dinanzi a lui o nella vicinanze per permettergli di saltarci sopra oppure di aggrapparcisi lateralmente.

Robo5  (3)

Ci sarà una tutorial ed un cartello con delle scritte in inglese che vi guideranno passo passo durante il gioco. Una mano robotica vi indicherà che potrete spostare e tirare fuori alcune cassette di legno, mentre quelle di ferro non potranno essere mossi. Inizialmente l’impresa sarà facile e amministrata dalle schermate tutorial, ma successivamente dovrete divenire padroni dell’impresa e capire quali box spostare per scalare la struttura.

Durante il percorso, se volete superare la missione con il massimo del punteggio, dovrete raccogliere dei piccoli cubi sparsi lungo il tragitto e soprattutto ci sarà bisogno di impiegare poco tempo per completare la missione. Se riuscirete a rispettare queste “regole”, riuscirete a conquistare le tre stelline finali.

Robo5  (2)

Grafica e suoni

Le ambientazioni ricordano lo stile utilizzato da altri giochi robotici, avremmo voluto paragonarle a quelle di Machinarium ma ci sembra un confronto eccessivo. Robo5 non raggiunge certamente i livelli del gioco di Hothead Games, ma le missioni saranno tridimensionali e composto da un susseguirsi di box di vari materiali. I diversi capitoli di gioco, in totale 5, sfoggeranno delle ambientazioni leggermente diverse. Oltre alle cassette da spostare, sullo sfondo ci saranno molteplici scenari che rappresentano quasi sempre delle zone degradate intrise di tristezza.

Presente una musica di accompagnamento che avrà come primario obiettivo quello di rilassatevi. Ci sarà bisogno di ritrovare la tranquillità nel momento in cui la disperazione vi coglierà: non sempre riuscirete a trovare il metodo per raggiungere l’uscita!

Robo5  (1)

Conclusione

Robo5 riesce a superare la nostra prova e, dunque, non possiamo far altro che consigliarvelo. Forse l’unica nota stonata che troviamo nel titolo è rappresentata dal sistema di gioco che, pur essendo originale, non sempre risulta molto immediato, ma si tratta soprattutto di abitudine. L’applicazione è scaricabile gratuitamente da Google Play.

Qui sotto trovate il link ed il video di presentazione.

[app]com.animoca.google.robo5[/app]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top