Retro Runners: un runner game in stile 8bit per Android

Retro Runners

E bene si, lo stiamo per fare: il protagonista della nostra game review è un altro runner game in stile Temple Run! Lo abbiamo detto molte volte, la maggior parte degli utenti è stanca di correre senza sosta e superare i tanti ostacoli presenti.

Vi siete ripromessi di abbandonare questi giochi, ma poi vi ritrovate stranamente ancora a correre su Android? Diciamoci la verità, delle volte potrebbe valerne ancora la pena. Alla breve lista di runner game originali si aggiunge il titolo che vi presentiamo questa sera: Retro Runners!

Gameplay

Retro Runners è un endless game che viene inserito nella sezione “Giochi Sportivi” di Google Play ed effettivamente dovrete vestire i panni di un corridore. Non uno dei tanti personaggi che fugge per scappare da qualcosa, ma un sportivo intento a sfrecciare a tutta velocità.

Come avrete capito dal titolo dell’applicazione, il vero tocco di stile del gioco è la sua grafica che vi farà fare un tuffo nel passato. Il personaggio correrà senza sosta, quindi non avrete la possibilità di fermarvi, e si scontrerà contro le maggiori caratteristiche di tutti i runner game.

Lungo il percorso, suddiviso in tre corsie, non ci saranno i soliti impedimenti, che delle volte risultano anche del tutto inappropriati con il resto dell’ambientazione, ma incontrerete i classici ostacoli da saltare ed anche delle pozze di acqua da superare. Sul campo troverete anche altri corridori che dovrete necessariamente evitare.

Inoltre, sul lato sinistro del game, sarà presente una barra di colore azzurra che rappresenta una sorta di energia del corridore. Per continuare la sua avanzata, lo sportivo ha bisogno di idratarsi e proprio per tale motivo degli omini saranno posizionati lungo la pista per rifornirlo di acqua. Uno degli obiettivi, dunque, è quello di prendere queste bottigliette prima che la barra si svuoti.

Lungo i laterali della pista ci saranno anche i tifosi ed i fotografi. Questi ultimi vi creeranno qualche problema, infatti, scattando delle fotografie vi abbaglieranno momentaneamente (lo schermo diventerà bianco semi trasparente).  I controlli sono sempre i soliti: salto e movimenti laterali tramite swipe sullo schermo.

Retro Runners (1)

Essendo un endless game, la gara continuerà senza sosta, ma questo non significa che non supererete dei livelli. Ad ogni modo, quando urterete un ostacolo (oltre a fare una bella caduta comica) dovrete ricominciare la gara dallo start iniziale. Conquistando delle monetine potrete acquistare dallo store dei cuori per non dover necessariamente ripartire dall’inizio.

Con i soldi (molti soldi) potrete sbloccare anche altri corridori: divenite dei ninja, degli scheletri o persino degli zombie!

Grafica e suoni

Arriviamo a una delle caratteristiche principali di Retro Runners, soprattutto grazie alla sua grafica il titolo ha meritato di essere messo in evidenza.

Lo abbiamo già detto, l’interfaccia del gioco è retro e riprende il vecchio stile ad 8bit. I colori risulteranno accesi e gli elementi del game sono pertinenti con l’ambientazione, almeno per quanto riguarda il primo livello. All’inizio della corsa, come vi abbiamo detto, vi troverete su un normale campo, ma in seguito arriveranno diversi ostacoli e finirete anche su diversi scenari: strade con auto, campi super colorati,

Musica di intrattenimento simpatica che seguirà lo stile retro del game.

Conclusione

Un runner game sportivo che vale il download, soprattutto se siete dei nostalgici degli anni in cui gli 8bit andavano forti. Retro Runners è scaricabile gratuitamente dal Play Store, quindi una corsetta è consigliata a tutti!

Google Play | Retro Runners

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top